ALEXANDER PAUL BLAKE – Die Rückkehr Ins Goldene Zeitalter

Pubblicato il 12/06/2012 da
voto
7.0
  • Band: ALEXANDER PAUL BLAKE
  • Durata: 01:04:09
  • Disponibile dal: 27/04/2012
  • Etichetta:
  • Einheit Produktionen
  • Distributore: Masterpiece

Spotify:

Apple Music:

Dopo aver apprezzato il suo operato nell’interessante band Eden Weint Im Grab, il tuttofare Alexander Paul Blake ci ammalia con il suo debutto da solista. Lo stile della one man band Alexander Paul Blake si incanala perfettamente nella tradizione black metal tedesca tinta di emozioni forti. Immancabile è il Romanticismo in questa release, percepibile sotto diverse forme d’influenza, ma lo sono anche le forze della Natura e soprattutto quelle che vengono sguinzagliate sotto i raggi della Luna. Nei testi e nella musica c’è anche tanta poesia che fanno del debutto di questo bravo polistrumentista un prodotto davvero interessante e particolare. Per apprezzare veramente questa release dovreste essere degli estimatori di gruppi quali Empyrium, Dornenreich, Geist ed Enid, giusto per citarne alcuni. Per dar corpo a tutte le sensazioni vissute in una notte rischiarata solo parzialmente dai raggi lunari, Alexander Paul Blake utilizza un riffing black metal melodico, ma anche tastiere sognanti e alcune parti acustiche dal tocco malinconico. L’opera, in realtà, è piuttosto lunga ed il pathos si disperde un po’, ma la buona qualità regge per tutta la durata del CD. Interessante notare come la Einheit Prod. adesso cambi leggermente rotta e lasci per un momento i gruppi pregni di epicità per supportare un progetto assai più delicato e intimista. E raffinato. Emozioni notturne da assaporare.

TRACKLIST

  1. Prolog: Abenddämmerung
  2. 1. Szene: Walden
  3. 2. Szene: Weltenbrandasche
  4. Interlude: Besinnung
  5. 3. Szene: Naturgeisterschauspiel
  6. 4. Szene: Kosmosmelodie
  7. 5. Szene: Waldkathedrale
  8. Interlude: Freiheitsprozession
  9. 6. Szene: Wolfsnacht
  10. 7. Szene: Transzendenz
  11. 8. Szene: Wiedererweckung
  12. Epilog: Morgentauidylle
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.