ALLEGAEON – Formshifter

Pubblicato il 16/05/2012 da
voto
7.5
  • Band: ALLEGAEON
  • Durata: 00:52:12
  • Disponibile dal: 07/05/2012
  • Etichetta: Metal Blade Records
  • Distributore: Sony

Che gli Allegaeon fossero dei musicisti con i controcazzi – per usare un francesismo – lo avevamo già scoperto un paio di anni fa ascoltando “Fragments Of Form And Function”, debut album coi fiocchi cui mancava giusto quel quid in più per assurgere allo stato di capolavoro. Esattamente quel quid che invece non manca al suo successore, “Formshifter”, il quale mantiene le stesse coordinate sonore – una riuscita commistione tra melodic death metal e technical death metal, sulla scia dei vari Nevermore, Death, Arch Enemy e Scar Simmetry – rendendo però il tutto ancora più personale ed ‘estremo’, in ambo i sensi. Se da un lato gli episodi più pestoni (“Iconic Images”) viaggiano sempre più spediti sfidando in velocità i neutrini, dall’altro la ricerca della melodia e del groove assasino assume un ruolo ancora più di primo piano nel songrwiting dei Nostri, dando vita ad una manciata di killer songs del calibro di “A Path Disclosed”, “From The Stars Death Came” e “Secrets Of The Sequence”, in grado di far scapocciare anche una statua di sale. Gran parte del merito va alle dodici corde di Ryan Glisan e Greg Burgess, i cui plettri rivaleggiano in velocità con quelli dei fratelli Ammott dei tempi d’oro, ma encomiabile è anche l’operato della sezione ritmica così come il growl del singer Ezra Haynes, decisamente più ispirato rispetto al debut. Manca forse ancora un pizzico di originalità per poter gridare al miracolo – alla fine, per quanto ben mischiati e insaporiti, gli ingredienti restano sempre quelli – ma nell’anno dei Maya un disco come “Formshifter” merita un posto di rilievo nella classifica di fine anno di ogni swedish addicted che si rispetti.

TRACKLIST

  1. Behold (God I Am)
  2. Tartessos: The Hidden Xenocryst
  3. A Path Disclosed
  4. Iconic Images
  5. Twelve
  6. The Azrael Trigger
  7. From The Stars Death Came
  8. Timeline Dissonance
  9. Formshifter
  10. Secrets Of The Sequence
4 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.