ALMS OF THE GIANT – Oracles

Pubblicato il 21/04/2017 da
voto
7.0
  • Band: ALMS OF THE GIANT
  • Durata: 00:14:54
  • Disponibile dal: 24/03/2017
  • Etichetta:
  • Distributore:

Alms Of the Giant: dietro questo criptico monicker si celano cinque ragazzi meneghini alla soglia del secondo EP, che si uniscono sulla fine del 2014 nei sobborghi di Milano per dare vita a un progetto che mescoli mathcore, post rock e metal in una declinazione il più personale possibile. Dopo il primo esperimento con “Meet The Abyss” del 2015, i Nostri ci riprovano oggi con questo “Oracles”, piccolo EP di cinque tracce dove il combo lombardo dimostra di avere affinato le proprie capacità, e sembra avere un’idea ben più definita di dove vuole andare a parare. Si comincia con “Dust On The Floor Of My Existence”, midtempo interessante dove i ragazzi mescolano molto bene l’irruenza degli Every Time I Die con certe divagazioni atmosferiche post rock d’ispirazione nord europea sul finale, continuando idealmente a declinare questo stile con la successiva “My Inner Voice”, altro episodio convincente con una parte conclusiva dal sapore molto progressive anni ’70. Restiamo un po’ perplessi dalla decisione di voler inserire un interludio strumentale di un minuto, “Ludes”, in un EP di quattro pezzi, il quale non toglie o aggiunge nulla al risultato finale del lavoro, e continuiamo sul solidissimo post hardcore di “Xiphas Glaudius”, altro episodio molto interessante di questo “Oracles”, che comincia in quarta per poi bruciare lentamente con un outro cadenzato e alienante, conducendoci alla conclusiva “Prevail”, primo singolo del gruppo, dove vediamo ancora una volta la band cercare di far coesistere le sue due anime in un’unica forma canzone, con l’ennesimo discreto risultato. In linea di principio, i ragazzi hanno confezionato una buona autoproduzione, molto professionale e invitante sia nel sound che nell’aspetto, capace d’intrattenere e divertire senza l’ambizione di essere imprescindibile. Restiamo in attesa di vedere come gli Alms Of The Giant se la caveranno con un disco vero e proprio, per saggiarne finalmente le reali capacità.

TRACKLIST

  1. Dust on the Floor of My Existence
  2. My Inner Voice
  3. Ludes
  4. Xiphas Gladius
  5. Prevail
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.