ANCST – Abolitionist

Pubblicato il 22/11/2018 da
voto
6.0
  • Band: ANCST
  • Durata: 00:27:56
  • Disponibile dal: 16/11/2018
  • Etichetta:
  • Lifeforce Records
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

Da sempre altamente prolifici, gli Ancst tirano fuori dal cilindro l’ennesimo EP, questa volta in concomitanza con l’inizio di un tour europeo che li vedrà condividere il palco con i Dawn Ray’d.
Le nuove tracce incluse in “Abolitionist” ripercorrono idealmente l’evoluzione musicale dei berlinesi, presentando momenti smaccatamente d-beat hardcore e le ormai più che puntuali derive extreme metal. Una marcata inclinazione alla contaminazione tratteggia da sempre le velleità artistiche del quintetto e “Abolitionist” non fa eccezione nel suo fondere di continuo spunti di varia natura, richiamando con disinvoltura ora un gruppo simbolo del cosiddetto neo-crust come gli Ekkaia, ora i colossi del metal-core europeo Heaven Shall Burn, ora – nelle trame maggiormente ferali – i padrini swedish black metal Naglfar. Non siamo al cospetto di canzoni dal tiro e dall’ispirazione clamorosa – e forse non è un caso che siamo rimaste fuori dalla tracklist dell’ultimo album “Ghosts of the Timeless Void” – ma, ad un attento ascolto, “Abolitionist” si dimostra comunque un documento confezionato dignitosamente, di certo interesse per i die-hard fan della formazione teutonica e per coloro desiderosi di riassaporare le energiche e pungenti vibrazioni a cavallo fra mondi hardcore e metal tipiche di questa iperattiva realtà.

TRACKLIST

  1. Vicious Cycle
  2. Self-cleansing 
  3. Fallen Archetype
  4. Degradation & Subordination 
  5. Call of the Endless Road 
  6. The Old Darkness
  7. Gehenna of Fires 
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.