ANEWRAGE – Life Related Symptoms

Pubblicato il 02/05/2017 da
voto
8.0
  • Band: ANEWRAGE
  • Durata: 00:52:30
  • Disponibile dal: 07/04/2017
  • Etichetta: Scarlet Records
  • Distributore: Audioglobe

Come già sta succedendo nel mondo del pallone, a dispetto della globalizzazione, anche nel panorama musicale le etichette nostrane iniziano a guardare sempre più ai giovani talenti di casa nostra (e viceversa), valorizzando un vivaio che, come la nazionale azzurra, sembra negli ultimi anni tornato rigoglioso. E’ così che, dopo i friulani Fake Idols, la Scarlet ci presenta oggi il secondo album degli Anewrage, messisi in mostra un paio d’anni fa con “ANR” e pronti a prendere definitivamente il volo con questo “Life Related Symptoms”, comeback destinato a portare ancora più in alto il nome del quartetto meneghino. Rispetto all’esordio, è evidente la volontà dei Nostri di allargare anche al di fuori del rock / metal lo spettro d’influenze, rendendo ancora più complessa la catalogazione in un genere. Il paragone con i concittadini Destrage resta valido in alcuni passaggi djent ’n roll (“Evolution Circle”) così come nella capacità di far apparire semplici anche i passaggi più complessi (“Tomorrow”), ma fin dalle prime tracce si percepisce la ricerca della melodia in tutte le sue sfaccettature, siano esse più danzerecce (“Upside Down”), alternative (“My Worst Friend”), psichedeliche (“Floating Man”) o funky (“The 21st Century”). Come già era capitato in “A Means To No End”, anche gli Anewrage cambiano marcia nel lato B: dopo il breve intermezzo “The 21st Century”, troviamo dunque tempi più dilatati ma non per questo meno coinvolgenti, ad ulteriore dimostrazione di come il quartetto milanese sia maturato anche sul versante più atmosferico, parziale tallone d’achille della precedente release. Effervescenti ma meno appariscenti dei Destrage e ficcanti ma ben più variegati delle arena rock band d’oltreoceano (Trapt, Finger Eleven, 30 Seconds To Mars): questi sono gli Anewrage, nuovi portabandiera dell’alternative rock/metal made in Italy.

TRACKLIST

  1. Upside Down
  2. My Worst Friend
  3. Dancefloor
  4. Tomorrow
  5. Evolution Circle
  6. Floating Man
  7. The 21st Century
  8. Life Is You
  9. Outside
  10. All The Way
  11. Insight
  12. Clockwork Therapy
  13. Wolves And Sirens
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.