ANGST SKVADRON – flukt

Pubblicato il 15/02/2009 da
voto
7.0
  • Band: ANGST SKVADRON
  • Durata: 00:34:29
  • Disponibile dal: 27/06/2008
  • Etichetta: Agonia Records
  • Distributore: Masterpiece

Streaming:

Caldamente raccomandato a chi crede nella diffusione del black metal nel cosmo. Gli Angst Skvadron, guidati da T.B. (Urgehal ed ex Kvist), non sono i primi a credere in questa dimensione della musica nera, ma il loro album di debutto mostra come mai prima il fascino che il black metal può assumere se lo si riesce a confinare nelle regioni più oscure del cosmo. Ultimamente diverse band hanno svelato una visione anti-cosmica (tutta da verificare) nei propri testi, mentre la musica raramente ha proiettato il black metal in una dimensione extra-terrestre. Qui invece il punto di partenza potrebbe essere l’ultimo album dei Mutiilation, ma la band norvegese degli Angst Skvadron alla matrice metal aggiunge un vasto impianto tastieristico che ha la funzione essenziale di trasportare la musica fuori dalla nostra orbita. Il black metal di “Flukt” trasmette un senso di solitudine, di quiete eterna ma anche di mistero perché lo astrae dai suoi connotati ‘terreni’. Si potrebbe pensare a un Demiurgo malvagio che fluttua nello spazio e di cui gli Angst Skvadron sono riusciti a percepire l’essenza al suo passaggio vicino alla Terra… quel che è certo è la bontà della musica offerta dal gruppo norvegese in questa prima assoluta. Potreste ricordarvi dei primi Limbonic Art ascoltando “Fluk”, ma qui c’è uno strisciante senso di disperata solitudine che rende la release più estrema ed oscura. Band misterica il cui viaggio nei meandri più bui dello spazio sconosciuto è appena iniziato. Seguiteli, ma fate in fretta.

TRACKLIST

  1. U.F.O. (Intro)
  2. Silent Light, Alien Night
  3. A Song to the Sky
  4. Negativitetens Kveletak
  5. The Astroid Haemorhoids and the Drunken Sailor
  6. Slaves of Mental Distortion
  7. Beyond Andromeda
  8. Satan (Outro)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.