ANGUISH FORCE – Anguish Force

Pubblicato il 24/02/2004 da
voto
7.5
  • Band: ANGUISH FORCE
  • Durata:
  • Disponibile dal: 24/02/2004
  • Etichetta:
  • Distributore:

Non mi stancherò mai, e ripeto mai, di dare credito e promuovere tutti i gruppi di metal classico e thrash (se nostrani, come in questo caso, tanto meglio) che mi capitano tra le mani e che, sebbene non brillino per originalità (c’è infatti da dire che spesso è meglio produrre un disco del genere piuttosto che ricercare l’innovazione e rincorrere l’estro a tutti i costi, ottenendo un disco privo di un indirizzo musicale ben preciso), presentano una manciata di canzoni dalla qualità sicuramente notevole ed in cui vengono riversati in gran misura impegno e dedizione alla causa. E’ questo il caso anche degli altoatesini Anguish Force, che con questo disco omonimo giungono alla prima prova su lunga distanza dopo un paio di demo, facendosi portatori di un sound ed una produzione discendenti direttamente dagli anni ’80 (che piacere fa, per una volta, sentire una produzione non precisa al millimetro e calda come questa, a dispetto delle altre registrazioni odierne!); in particolare, per quanto riguarda il sound, abbiamo a che fare con un purissimo ed incontaminato heavy metal di matrice ottantiana, che risente in particolare delle influenze dell’US metal, a volte sconfinante in un’attualizzazione del cosiddetto filone barbaric (vedi “Maiden Of Iron”, che sembra richiamarsi ai leggendari Omen), a volte nello speed (la grandiosa opener “11th September”), a volte nel power di matrice tedesca (come in “Space Station 074”, probabilmente il pezzo meno riuscito e più inflazionato del prodotto, ma per fortuna l’unico a richiamarsi a questo genere nel disco) ed a volte nel tipico Maiden sound (mi riferisco a “The Pharaoh’s Grave”, che mi ha ricordato da vicino i fasti Maideniani di “Powerslave”). I pezzi restanti, tutti posti su un alto livello qualitativo, si richiamano sempre alle sonorità sopracitate, e convincono appieno, seppur nella loro grande semplicità, irradiando passione da ogni singola nota; null’altro da aggiungere dunque, se non che per chi scrive questo “Anguish Force” è stata una graditissima sorpresa. Non abbiamo particolari consigli da dare ai cinque componenti del gruppo, che sembrano intenzionati a seguire la loro strada senza intraprendere soluzioni particolari all’interno del proprio percorso musicale (ma va benissimo così, credetemi, non ce n’è davvero bisogno!); per tutti voi amanti dell’heavy metal che state leggendo queste righe, invece, il consiglio è uno solo: segnate sul vostro taccuino degli acquisti (se ne avete uno) il nome ‘Anguish Force’, perché un altro gruppo dedito all’heavy metal più sincero ed oltranzista è riuscito ad emergere dal sottobosco del nostro amato/odiato panorama musicale… da avere!

TRACKLIST

  1. The Impact
  2. 11th September
  3. Maiden Of Iron
  4. Space Station 074
  5. The Legend Of Thunder
  6. Cause Of Death
  7. The Way Of The Warrior
  8. The Pharaoh's Grave
  9. Return To The Mountain
  10. Vampire
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.