ANGUISH – Symmetry

Pubblicato il 29/09/2002 da
voto
6
  • Band: ANGUISH
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2002
  • Etichetta:
  • Massacre Records
Streaming non ancora disponibile

Atmosferica ed evocativa la proposta musicale di questi tedeschi Anguish originari di Heidelberg, un progressive metal abbastanza originale con un retrogusto power-classic che, per alcune scelte stilistiche che caratterizzano il sound presentato, li avvicina a mostri sacri del metal come Whitesnake, Royal Hunt o ai Rising Force di Yngwie Malmsteen. Nessun virtuosismo gratuito è presente su questo Symmetry, il songwriting è lineare e compatto a volte un pò scontato e dà molto spazio alla melodia e agli intarsi di tastiere che arricchiscono le ritmiche spesso scarne ed essenziali, il tutto in supporto ad un cantato personale e brillante. Apre le danze la buona “N.E.W. (New Embryonic World)” dalle ritmiche potenti e aggressive, segue a ruota la title track “Symmetry”, densa di atmosfere surreali e suggestive, seguita dalla bellissima “The Mirror” forse uno dei brani migliori dell’intero disco. La singolare somiglianza del timbro di voce del singer degli Anguish con Blaze Bailey e la scelta del chitarrista di utilizzare suoni, effetti, passaggi e riff tanto cari ad Adrian Smith possono di tanto in tanto provocare alcuni piccoli deja-vu durante l’ascolto di questa band. Peculiare davvero la scelta di concludere un solo di tastiera di “Moonlight” con uno spezzone della sigla di apertura della nota serie televisiva Beautiful (spero davvero che sia una scelta voluta e non un plagio clamoroso). Nulla di nuovo sicuramente specialmente dal punto di vista compositivo, ma i brani sono ben arrangiati e suonati a regola d’arte e la buona produzione, anche se il sound complessivo risulta forse un pò troppo datato, rende questo lavoro davvero pregiato e piacevole. Una piccola nota di demerito per l’artwork, veramente pacchiano, ma ovviamente è solo una questione di gusto artistico personale. Suggerirei l’acquisto solo ai veri appassionati del genere.

TRACKLIST

  1. N.E.W. (New Embryonic World)
  2. Symmetry
  3. The Mirror
  4. Dreaming
  5. Moonlight
  6. Maze Of Emotions
  7. Obsidian Lies
  8. The Decision (N.E.W. Reprise)
  9. Fear Of The Rain
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.