ANTHEM 37 – Dream In The Chaos

Pubblicato il 20/03/2009 da
voto
6.0
  • Band: ANTHEM 37
  • Durata: 00:30:36
  • Disponibile dal: 03/02/2009
  • Etichetta:
  • Distributore:

Una cosa è certa: gli Anthem 37 non amano starsene con le mani in mano. Formatisi nel 2006 dalla classica idea di quattro amici (al bar?), nel giro di un paio d’anni i nostri hanno assestato la line up reclutando il cantante Giuseppe e, dopo un’intensa attività in studio e dal vivo, si presentano ora ai nastri di partenza con la loro prima autoproduzione, specchio fedele di una formazione ancora acerba ma già caratterizzata da alcuni spunti degni di nota. Certo, tra i solchi di questo “Dream In The Chaos” non troverete nulla che non sia già stato detto da una qualunque delle centinaia di band cha affollano la scena death-trash svedese, ma ciò non toglie che sia sempre un piacere ascoltare brani ‘da headbanging’ quali “Nothing Like Before”, “Take Away The Bandage From Our Eyes” o “The System’s Fall”. Non male anche l’accoppiata iniziale composta dalle più cadenzate “You” (stranamente imparentata con il nu-metal degli Static-X) e “Pandemonium”, mentre a conti fatti l’unico episodio sottotono è rappresentato dalla title-track, penalizzata anche dall’utilizzo di clean vocals del tutto avulse dal contesto della canzone. C’è insomma ancora da lavorare, soprattutto sul fronte della personalità, in casa Anthem 37, ma l’impressione è che, smussati alcuni angoli che ora minano la resa finale del loro sound, i nostri possano aspirare a passare da onesti mestieranti a maestri del genere: le capacità per diventarlo paiono esserci e il tempo è decisamente dalla loro, quindi non ci resta che attendere fiduciosi…

TRACKLIST

  1. You
  2. Pandemonium
  3. Slave Of My Mind
  4. Nothing Like Before
  5. Anthem 37
  6. Take Away The Bandage From Our Eyes
  7. The System's Fall
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.