APOLOKIA – Immota Satani Manet

Pubblicato il 12/03/2010 da
voto
6.5
  • Band: APOLOKIA
  • Durata: 00:16:00
  • Disponibile dal: 01/06/2009
  • Etichetta: The Oath
  • Distributore:

Streaming:

Dopo ben dodici anni di assoluto silenzio ritornano a farsi sentire gli italiani Apolokia. Nella seconda metà degli anni ’90 la band aveva realizzato due demo, il secondo dei quali, “Fields Of Hatefrost” del 1997, aveva dato una discreta notorietà alla band in ambito underground nazionale. Dopo questo iato temporale lunghissimo gli Apolokia ritornano con l’EP “Immota Satani Manet” grazie al supporto della connazionale The Oath Records. La band del sud Italia si ripresenta con un breve EP della durata di un quarto d’ora, un po’ poco a dir la verità. Quindici minuti che però bastano a far capire che gli Apolokia sono sempre fedeli al black metal puro, oscuro e assassino. Niente melodie, solo odio e sangue vivificano questa produzione molto underground e allo stesso tempo molto estrema. Il tempo per gli Apolokia, dunque, non sembra proprio esser trascorso dato che “Immota Satani Manet” sembra uscito dal passato. Le chitarre sono molto cupe, forse messe un po’ troppo in secondo piano, mentre i suoni di batteria potevano sicuramente essere migliori ma, nonostante tutto, la produzione ci può stare anche se non è di certo delle migliori. I brani sono lineari e semplici, spesso composti da un paio di riff soltanto, ma tanto basta alla band per essere convincente perché ha la dote innata di saper creare un buon groove, mentre invece il mood occulto di questo EP può riportare alla mente i primi Gorgoroth. In proiezione futura la band potrebbe davvero dire qualcosa di interessante, a patto che non lasci passare un altro decennio: per gli Apolokia questa sembra davvero essere l’ultima chiamata, è tempo di rivelarsi dopo l’assaggio di “Immota Satani Manet”.

TRACKLIST

  1. Introibo Ad Infernum
  2. Immota Satani Manet
  3. Innerdark Katharsis
  4. Nihilistic Quintessence
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.