ARKONA – Lepta

Pubblicato il 14/12/2008 da
voto
6.5
  • Band: ARKONA
  • Durata: 00:41:39
  • Disponibile dal: 20/10/2008
  • Etichetta: VIC Records
  • Distributore:

Dalla Vic Records arriva anche la seconda ristampa per la pagan metal band russa degli Arkona. “Lepta”, il secondo lavoro del gruppo uscito nel 2004 per Sound Age, mostra una formazione che è migliorata sotto diversi punti di vista: i brani hanno più consistenza, il metal è più aggressivo, le parti sinfoniche tentano di creare atmosfere antiche e sono meno invasive che in passato, il riffing è corposo, martellante e la produzione è migliore. Eppure tutto sembra un po’ troppo perfetto, bello esteriormente da risultare depauperato di quell’animo fiero e tipico dell’Est che si sentiva sull’ottimo debut. “Lepta” è una release anche più violenta, stavolta sì che la base è extreme metal, seppur farcita sempre da correnti folk, epic e ancora qualcosa di heavy, ma l’aggressività di base è stata implementata notevolmente e le parti veloci sono davvero numerose. D’altro canto, lo sta a testimoniare l’intero artwork, le parti più folkeggianti si trovano in maggior numero. Tutti questi elencati sono motivi che danno la sensazione di come un gruppo si sia evoluto, e in meglio, riuscendo anche a registrare una nuova release con una buonissima produzione, cosa non scontata in questo genere musicale. Eppure, si diceva, a questa oggettiva evoluzione, non fa seguito un uguale elevamento del livello di emotività di questo “Lepta”. L’album sembra un po’ vuotato dei suoi contenuti emotivi che nel debut album giocavano un ruolo assolutamente decisivo. In definitiva si tratta di un album discreto, diretto da uno dei pilastri del pagan metal russo, gli Arkona. Questa ristampa farà pur sempre la gioia di chi non ha finora trovato modo di procurarsi il CD e può giustamente suscitare l’attenzione degli amanti delle sonorità epiche e della scena dell’Europa dell’Est in particolare. Gli altri difficilmente apprezzeranno lo stile degli Arkona.

TRACKLIST

  1. Sotkany Veka
  2. Lepta o Gneve
  3. Chernye Debri Voiny
  4. Zarnicy Nashei Svobody
  5. Vyidu ya na Volushky
  6. Voin Pravdy
  7. Marena
  8. Epilog
  9. Oi, to ne Vecher...
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.