ARSEBREED – Munching The Rotten

Pubblicato il 15/02/2006 da
voto
6.5
  • Band: ARSEBREED
  • Durata: 00:30:47
  • Disponibile dal: /11/2005
  • Etichetta: Neurotic Records
  • Distributore: Masterpiece

La scena estrema olandese è decisamente florida e spesso ci proponeband assolutamente brutali e valide, come nel caso di questi Arsebreed.Dietro un monicker orrendo e un artwork ancora peggiore, viene a gallail talento di un gruppo attivo dal 2000 e che, dopo numerosiassestamenti in line up, giunge al contratto discografico con laNeurotic e quindi alla pubblicazione di questo “Munching The Rotten”.La band stessa si descrive come un ibrido tra Deeds Of Flesh e Deicide,ed appare subito chiaro come il paragone calzi a pennello. A livellolirico i nostri non seguono le orme della band di Glen Benton,preferendo concentrarsi su argomentazioni prettamente gore. A questoproposito tutti i titoli delle tracce sono già di per sè esplicativi.Quello che gli Arsebreed ci propongono è quindi un brutal death dimatrice americana, velocissimo ed abbastanza intricato in fase diriffing. Le tracce scorrono tutte piuttosto bene, anche grazie alladurata breve che le rende maggiormente incisive. Ottimo lo sviluppo di”Impregnated While Giving Birth”, con un gran lavoro di chitarra ed unbasso pulsante a tenere in piedi la traccia. A parte la canzone appenacitata, che si eleva sulle altre, il lavoro si lascia ascoltare conpiacere e spesso e volentieri ci si scopre a muovere il capoccione alritmo indiavolato della batteria, sempre lanciata a velocitàelevatissima. La produzione è ottima, così come le performance deisingoli, con il guitarist Pranger sopra tutti. Anche il singer Joeydiversifica il proprio stile vocale: pur utilizzando sempre ilgrowling, a volte risulta più intelligibile mentre altre ricorda unvero e proprio maiale sgozzato, sulla scia dei connazionali ProstituteDisfigurement. Insomma, questo “Munching The Rotten” non è di certo unalbum epocale o da avere assolutamente, ma ci mostra una band piuttostoin salute che sembra divertirsi a malmenare a suon di note ilmalcapitato ascoltatore. Brutal maniacs, siete stati avvisati, date unachance agli Arsebreed e non ve ne pentirete.

TRACKLIST

  1. Fistfit Stretched Third Eye
  2. Vaginal Butchery
  3. Bloody Posttraumatic Ejaculation
  4. Impregnated While Giving Birth
  5. Munching The Rotten
  6. Ripping Chainsaw Orgasm
  7. Stabbed In The Arse
  8. Rectal Vomit
  9. Anal Cum
  10. Vomit Heaps Of Flesh
  11. Chopped In Excrements
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.