ARSIS – We Are The Nightmare

Pubblicato il 15/04/2008 da
voto
7.5
  • Band: ARSIS
  • Durata: 00:40:47
  • Disponibile dal: 18/04/2008
  • Etichetta: Nuclear Blast
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

Dopo avere pubblicato l’ottimo “A Celebration Of Guilt” ed il discreto “United In Regret” e dopo essersi accasati presso la Nuclear Blast, gli statunitensi Arsis tornano sul mercato con il loro terzo full length intitolato “We Are The Nightmare”. La nuova line up della band vede, oltre al leader James Malone (chitarra e voce), Ryan Knight alla chitarra, Noah Martin al basso e l’ultimo arrivato Darren Cesca dietro le pelli. Che dire del nuovo lavoro? Se il loro esordio poteva essere considerato un melodic death black album e se “United In Regret” aggiungeva partiture thrashy ed heavy metal, “We Are The Nightmare” prende un po’ qui e un po’ là, unendo il death svedese al classic metal ottantiano, senza dimenticare una piccola dose di black memore dei Dissection. La prima traccia dell’album è la titletrack ed è anche una delle meno riuscite del lotto, in quanto, pur essendo ben fatta, risulta però abbastanza lineare. Dalla successiva “Shattering The Spell” fino alla conclusiva “Failure’s Conquest” il tasso tecnico aumenta di pari passo con l’adrenalina sprigionata e si raggiungono vette di assoluta goduria all’altezza di “My Oath To Madness”, dal riffing dal sapore priestiano e dal refrain che ti si stampa in mente e non ne esce più. Il punto in più che gli Arsis hanno rispetto a molte band che propongono lo stesso genere musicale è il senso della melodia: i nostri infatti non rinchiudono la melodia nello spazio angusto di un chorus, ma la lasciano libera di mescolarsi alla violenza espressa dalle ritmiche e riescono a creare un tutt’uno realmente accattivante. Quindi, se da una death metal band cercate tecnica, melodia, violenza, assoluto divieto di utilizzo delle clean vocals, ubriacature chitarristiche degne dei Racer X e richiami che vanno dai Death ai Mercyful Fate passando per i primi Dark Tranquillity, allora gli Arsis fanno davvero al caso vostro.

TRACKLIST

  1. We Are The Nightmare
  2. Shattering The Spell
  3. Sightless Wisdom
  4. Servants To The Night
  5. Falling Winds Of Hopeless Greed
  6. Overthrown
  7. Progressive Entrapment
  8. A Feast For The Liar's Tongue
  9. My Oath To Madness
  10. Failure's Conquest
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.