ART OF SILENCE – When Nature Storms

Pubblicato il 17/09/2009 da
voto
5.5
  • Band: ART OF SILENCE
  • Durata: 00:44:12
  • Disponibile dal: //2009
  • Etichetta:
  • Distributore:

Streaming:

I milanesi Art Of Silence giungono al loro esordio su full-length album – dopo aver rilasciato nel 2006 il demo “Creation In Suffering” – con questa autoproduzione intitolata “When Nature Storms”, lavoro materializzatosi ai Jungle Sound Studios e poi masterizzato ai Massive Arts. Piuttosto difficile descrivere con certezza l’identità della proposta musicale della band nostrana, in quanto i ragazzi paiono spaziare con discreta libertà tra svariati sottogeneri metallici; e se, sotto certi punti di vista, tale peculiarità a volte risulta assolutamente positiva, è anche altrettanto vero che nel caso degli Art Of Silence l’impressione principale è quella che ancora il gruppo non abbia ben chiaro cosa voglia suonare. I brani di “When Nature Storms”, infatti, mischiano piuttosto omogeneamente thrash old-style, heavy classico, power, epic e black metal, ma allo stesso tempo sembrano divergere fra loro e risultare un po’ confusi, forse frutto del volere miscelare troppi ingredienti in un calderone ancora non abbastanza capiente. L’originalità non è di casa negli Art Of Silence, ma ancor prima di rendersi originale – non un compito obbligatorio, del resto – la formazione lombarda dovrebbe cercare di rendere più uniforme la propria musica, troncando qualche influenza superflua. Da promuovere, una volta tanto, la preparazione sull’inglese del vocalist Hurricane Master, che però ci regala anche due-tre passaggi in clean vocals del tutto non soddisfacenti. Ci piacciono di più, gli Art Of Silence, quando semplificano le soluzioni e le strutture, come ad esempio in “No More”, molto compatta ed impostata su un paio di riff azzeccati, oppure nella seguente “Illusion”, dotata di buon tiro thrashy e di un chorus particolare. Il resto si barcamena tra mediocrità e sufficienza, navigando in un songwriting assolutamente da perfezionare e migliorare. Mezzo voto in più per lo sforzo economico, per l’artwork carino e per la padronanza della lingua. Da risentire in futuro.

TRACKLIST

  1. Primeval Spirit
  2. Glorious Death
  3. Psychosis For Domination
  4. When Nature Storms
  5. The Path Of My Soul
  6. No More
  7. Illusion
  8. Rage For An Angel
  9. The Edge Of Insanity
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.