ARTENSION – Sacred Pathways

Pubblicato il 03/02/2002 da
voto
7
  • Band: ARTENSION
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2002
  • Etichetta:
  • Distributore:

Streaming:

Dopo le precedenti apparizioni di John West con i Royal Hunt e di Vitalij Kuprij con i Ring Of Fire, ecco i due musicisti finalmente tornare insieme nella loro incarnazione originale: gli Artension. La band, tra le più interessanti del panorama progressive, è di nuovo sul mercato con il convincentissimo “Sacred Pathways”, disco composto da ben dodici brani di progressive metal elaborato e coinvolgente. Subito dall’opener “Voyage To Nasca” è evidente la potenza fuori dal comune della band, ma soprattutto una produzione decisa e “metal” nel vero senso del termine, discorso valido in particolare per quanto riguarda a batteria. Dietro le pelli siede infatti un Mike Terrana esplosivo, il suo stile è ovviamente vicino al power metal di stampo teutonico, proprio per questo riesce a dare un grandissimo traino a brani che spesso propongono spiccate accelerazione, invadendo più di una volta sonorità più classiche. Dal punto di vista tecnico, nulla da eccepire, Kuprij si rivela il solito virtuoso delle tastiere, non risparmia i suoi assoli al fulmicotone, senza mai tralasciare l’accompagnamento e la ritmica. John West dal canto suo non è da meno, arteficie di una prestazione fenomenale grazie ad una stupenda voce che per il sottoscritto si adatta meglio allo stile aggressivo degli Artension rispetto ai più melodici Royal Hunt. Le influenze di Ring Of Fire o Yngwie Malmsteen in chiave prog sono chiare, ma non abbastanza forti da mettere in ombra la personalità di una band che si è costruita in anni di duro lavoro. Non siamo certo davanti al miracolo o al disco dell’anno, però gli amanti del power e del progressive più aggressivo passeranno momenti piacevoli grazie a “Sacred Pathways”, perchè rinunciare ad una prospettiva così allettante?

TRACKLIST

  1. Voyage To Nasca
  2. Your Victory
  3. Running Out Of Time
  4. Sacred Pathways
  5. Silent Temple
  6. The Emperor
  7. Nightmare
  8. The Killing
  9. The Calm Before The Storm
  10. March To Ruin
  11. Flower Of The Orient
  12. Nightmare (radio version)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.