ASESINO – Cristo Satanico

Pubblicato il 20/02/2008 da
voto
7.0
  • Band: ASESINO
  • Durata: 00:51:10
  • Disponibile dal: 18/02/2008
  • Etichetta: Listenable Records
  • Distributore: Audioglobe

Grazie all’interessamento della Listenable Records, anche i fan europei possono ora trovare nei negozi “Cristo Satanico”, il secondo album degli Asesino, ovvero la risposta di Dino Cazares ai suoi ex compagni dei Brujeria. Lasciati questi ultimi per le solite divergenze di carattere personale, Dino ha fondato immediatamente gli Asesino, dando alle stampe il debut “Corridos De Muerte” nel 2002 e, l’anno scorso, questo “Cristo Satanico”, il quale viene appunto pubblicato ora in Europa tramite la nota etichetta francese. La band, che è completata dal bassista/cantante Maldito X (a.k.a. Tony Campos degli Static X) e dal batterista El Sadistico (a.k.a. Emilio Marquez dei Sadistic Intent), ha in comune con i Brujeria il cantato in lingua spagnola, mentre, a livello musicale, propone un death-grind molto più veloce e tecnico. Primissimi Fear Factory e Napalm Death possono fungere da buoni termini di paragone per questo progetto, anche se va detto che la produzione – curata da Logan Mader – è assai moderna e pulita, tutto sommato in linea con quella del debut dell’altra band di Dino, i Divine Heresy. Di certo la varietà nel songwriting non è il punto forte degli Asesino, visto che sfuriate grind e i tipici riff-mitragliatrice del corpulento chitarrista di origini messicane la fanno da padrone per quasi tutto l’arco della tracklist. Fanno eccezione giusto il cupo midtempo “Padre Pedofilo” e la conclusiva “Y Tu Mama Tambien”, sorta di traccia-scherzo, diversissima dal resto dei pezzi, in quanto improntata su un uptempo arioso e melodico, condito da un testo a dir poco osceno e da dialoghi esilaranti! In ogni caso, la qualità media di tutte le composizioni è piuttosto buona, anche se troviamo che cinquantuno minuti di questo tipo di musica siano un po’ eccessivi. Una maggiore capacità di sintesi e qualche variazione in più non avrebbero affatto guastato. Ma forse sbagliamo noi a prendere troppo sul serio questo disco/progetto! Resta comunque il fatto che “Cristo Satanico” si rivela nel complesso un buon lavoro, non esente da difetti, ma senz’altro gradevole. Se siete fan di Dino Cazares – e dei gruppi che lo hanno visto coinvolto nel corso degli anni – l’ascolto è assolutamente consigliato.

TRACKLIST

  1. Advertensia
  2. Regresando Odio
  3. Maldito
  4. Rituales Salvajes
  5. Yo No Fui
  6. Padre Pedofilo
  7. Enterrado Vivo
  8. Puta Con Pito?
  9. Adelitas
  10. Twiquiado
  11. Perro Primero
  12. Sadistico
  13. Batalla Final
  14. Cristo Satanico
  15. Y Tu Mama Tambien
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.