ASOFY – Lento Procedere Prima Del Sonno

Pubblicato il 23/01/2009 da
voto
5.5
  • Band: ASOFY
  • Durata: 00:33:19
  • Disponibile dal: //2009
  • Etichetta: Trazeroeuno
  • Distributore:

Dopo un esordio piuttosto convincente datato 2001, si erano perse le tracce degli Asofy, one man band milanese dedita ad una musica darkeggiante che ha nel suo DNA tracce di ambient, black ed elettronica. Oggi, grazie all’interessamento della coraggiosa label Trazeroeuno, il mastermind Tryfar torna in pista con questo EP di quattro brani tutti piuttosto particolari. Durante i quasi otto anni che dividono “Lento Procedere Prima Del Sonno” dal precedente “ebYm” il nostro deve avere assimilato piuttosto bene la lezione di un certo funeral doom, dato che alcuni passaggi delle nuove tracce sono realmente mortiferi, pur rimanendo pienamente all’interno dell’Asofy sound. Le canzoni sono piuttosto lunghe, non particolarmente elaborate e votate ad una sorta di extreme dark rock che, nonostante gli sforzi di Tryfar, presto scade nella noia. Il voler insistere sempre su determinate strutture, riproposte all’interno dei singoli brani come dei loop, appesantisce non poco la già difficile proposta della band, che si salva solamente per delle intuizioni elettroniche interessanti, dovute all’utilizzo della batteria elettronica e ad un basso che fa pienamente il suo dovere. Il black è quasi completamente assente e, nei rari momenti in cui appare, viene declinato in una sorta di depressive ambient coraggioso ma abbastanza inefficace. Il brano migliore è “Percorso”, che lungo i suoi undici minuti di durata riesce perlomeno ad offrire sonorità più affini al metal, grazie a delle distorsioni che rinvigoriscono non di poco il sound. Per il resto possiamo senza dubbio plaudere al coraggio degli Asofy, ma la strada intrapresa è veramente ardua e solo chi è realmente dotato di una marcia in più può emergere dalle paludi della mediocrità. Paludi nelle quali Tryfar è rimasto intrappolato con questo pretenzioso EP.

TRACKLIST

  1. Esterno
  2. Interno
  3. Percorso
  4. Infinito
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.