ASPERA – Ripples

Pubblicato il 13/03/2010 da
voto
6.5
  • Band: ASPERA
  • Durata: 00:54:50
  • Disponibile dal: 25/01/2010
  • Etichetta:
  • Inside Out
  • Distributore: EMI

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

Esordio per questo giovane act norvegese (l’età media dei cinque musicisti si aggira intorno ai vent’anni), autore di un pregevolissimo lavoro di progressive metal melodico. Finalmente una band che non si limita a svolgere il "compitino", sciorinando la solita noiosa sequela di suoni stereotipati, e a scopiazzare i soliti gruppi senza cercare di infilare nulla di personale nel proprio operato. Certo, le influenze di gruppi come Dream Theater, Symphony X e Pain Of Salvation balzano subito all’orecchio, ma sono altrettanto evidenti le capacità degli Aspera, i quali riescono ad imporre il proprio sigillo di qualità ad ogni singola composizione, grazie a melodie godibillisime e mai scontate e ad un cantato versatile che si adatta perfettamente sia alle partiture più soft, sia a quelle più energiche. Inoltre i suoni e la produzione in generale sono ben curati per merito dell’eccellente lavoro svolto da Jens Bogren, già al lavoro con gruppi come Opeth, Paradise Lost, Hammerfall e Symphony X. Nulla di strano, quindi, se un’etichetta come la InsideOut abbia deciso di scommettere su questi giovani ragazzi; "Ripples" è senz’altro un ottimo punto di partenza dal quale gli Aspera, ne siamo certi, sapranno migliorarsi.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Ripples
  3. Do I Dare?
  4. Remorse
  5. Between Black & White
  6. Catatonic Coma
  7. Torn Apart
  8. Traces Inside
  9. Reflections
  10. The purpose
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.