AT VANCE – Chained

Pubblicato il 08/06/2005 da
voto
5.5
  • Band: AT VANCE
  • Durata: 00:49:54
  • Disponibile dal: 11/04/2005
  • Etichetta: AFM Records
  • Distributore: Audioglobe

Nuova release per i tedeschi At Vance giunti con “Chained” al loro sesto album, il secondo con Mats Leven alla voce dopo l’abbandono del bravissimo singer Oliver Hartmann. Precisiamo subito che questo disco è apparso poco ispirato ed il motivo è presto detto: il lavoro svolto dal chitarrista e mastermind Olaf Lenk, diversamente da quanto proposto con il precedente “The Evil In You”, è sembrato decisamente sottotono. Questo significa un disco privo, in buona parte, di spunti e trovate interessanti, e quando la musica non funziona come dovrebbe è difficile per un cantante riuscire a trovare linee vocali di un certo spessore artistico. L’album non riesce mai a decollare e questa staticità non può che inficiare la prova di Mats, un buon singer ma sicuramente privo di quell’estro compositivo che al contrario è una delle migliori qualità di Oliver Hartmann. Probabilmente lui sarebbe riuscito a dare una scossa all’intero lavoro, ma gli At Vance di oggi sono questi ed è nostro dovere giudicare il lavoro svolto da questa line-up. Ad essere onesti la partenza non è poi così malvagia: “Rise From The Fall” è una power track di stampo neoclassico molto rocciosa, dotata di un ritornello accattivante. La seguente “Heaven” è un mid tempo godibile, fornito di un chorus altamente ruffiano – preso in prestito all’hard rock – che si stampa subito in testa; “Tell Me” e “Now Or Never” rappresentano degnamente il power odierno, fatto di riff tosti e aggressivi. Purtroppo da qui in poi la vena creativa della band si affievolisce, fino a sparire completamente in pezzi come “Invention #13” o “Vivaldi Winter”, che non sono altro che squallidi filler. Bisogna ammettere che qualcosa di “Chained” si può e si deve salvare, ma è davvero troppo poco.

TRACKLIST

  1. Rise From The Fall
  2. Heaven
  3. Tell Me
  4. Chained
  5. Now Or Never
  6. Two Hearts
  7. Invention #13
  8. Run/Leave
  9. Live For The Sacred
  10. Vivaldi Winter
  11. Run For Your Life
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.