AURVANDIL – Ferd

Pubblicato il 16/05/2011 da
voto
7.0
  • Band: AURVANDIL
  • Durata: 00:42:06
  • Disponibile dal: 01/02/2011
  • Etichetta:
  • Eisenwald Tonschmiede

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

Un ritorno all’antico, al misticismo del black metal. I francesi Aurvandil fanno parte di quella folta schiera di pagan/black metal band transalpine a cui è sempre piaciuto l’elemento mistico da associare al black metal più o meno epico. I nomi sono davvero tanti, a cominciare dagli Himinbjorg, passando per i meno noti Belenos ed Ancalagon. E proprio a questi ultimi gli Aurvandil sembrano ispirarsi per il loro black metal epico, in questo caso persino non esente da leggeri influssi celtici creati a volte con strumenti veri e propri, altrimenti con degli efficaci synth. Nei momenti più violenti, ma che sono anche quelli più emozionanti, gli Aurvandil riescono persino a far riecheggiare il senso di cupo fatalismo presente in un ‘must’ del genere come “Frost” degli Enslaved. “Ferd” è davvero un ottimo album di black metal violento, reso misterioso da un misticismo avvolgente e dai toni epici. Musica epica, sinfonica e violenta dotata soprattutto di un riffing degno di nota: questa è la vecchia, ma vincente formula utilizzata da un gruppo che finora si era perso misteriosamente nell’underground transalpino. Grazie alla Eisenwald, che ha riedito questo CD in un ottimo formato digipack; adesso siamo qui a parlare di un gruppo che merita la vostra attenzione.

TRACKLIST

  1. Peregrination 1
  2. Over The Seven Mountains
  3. Through Hordanes Land
  4. Still He Walks
  5. Peregrination 2
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.