AUTUMN – Cold Comfort

Pubblicato il 23/11/2011 da
voto
6.5
  • Band: AUTUMN
  • Durata: 00:52:12
  • Disponibile dal: 08/11/2011
  • Etichetta:
  • Metal Blade Records
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

Non poteva che avvenire in novembre, mese autunnale per eccellenza, la nuova release discografica degli olandesi Autumn. Il sestetto originario di Groningen, nel corso degli anni, è riuscito a crearsi il giusto spazio nell’affollatissima schiera di band con una donzella al microfono, grazie ad un approccio musicale piuttosto personale che abbina atmosfere decadenti, tipiche della scena gothic, ad un riffing prettamente rock dai connotati per certi versi vintage (’70). Proprio il contrasto tra gli arrangiamenti delle tastiere e le partiture di chitarre costituiscono l’elemento più interessante di “Cold Comfort”, anche perché le vocals della peraltro preparatissima Marjan Welman rischiano di somigliare troppo al cantato della famosa connazionale Anneke van Giersbergen. La quinta fatica in studio si dimostra, per la band olandese, un coerente passo del proprio percorso discografico, grazie ad un songwriting vario ed equilibrato, privo di impennate ma anche godibile nella sua interezza. Gli Autumn risultano particolarmente brillanti al cospetto di partiture dilatate dalle non troppo velate influenze psichedeliche quali l’opener “The Scarecrow” e “Alloy”, mentre in composizioni più dirette e votate al rock quali “Black Stars In A Blue Sky” o “Retrospect” sembra mancare quell’incisività che avrebbe portato qualche refrain più facilmente memorizzabile. Va apprezzato il coraggio degli Autumn di puntare su un sound ricercato e personale a dispetto delle sonorità di facile consumo proposte dai vari Evanescence e Within Temptation, anche se questa vena criptica, pur valorizzando le atmosfere generali del disco, rischia di lasciare l’ascoltatore privo di punti di riferimento anche dopo numerosi ascolti.

 

 

TRACKLIST

  1. The Scarecrow
  2. Cold Comfort
  3. Black Stars In A Blue Sky
  4. Retrospect
  5. Alloy
  6. End Of Sorrow
  7. Naeon
  8. Truth Be Told (Exhale)
  9. The Venamoured
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.