AVANTASIA – The Metal Opera Pt 1

Pubblicato il 30/01/2010 da
voto
8.5
  • Band: AVANTASIA
  • Durata: 00:59:02
  • Disponibile dal: 30/01/2001
  • Etichetta: AFM Records
  • Distributore: Audioglobe

In un periodo in cui il power metal sembra in costante calo di popolarità e idee sembra proprio essere Tobias Sammet il “salvatore della patria” del genere più in voga fra i metallari negli ultimi anni del millennio. Il cantante tedesco dopo aver sfornato eccellenti dischi con il marchio Edguy si lancia in un’ambiziosa opera metal che coinvolge diversi nobili personaggi della scena classic-power mondiale, oltre ad una formazione stabile con Henjo Ritcher (Gammaray) alla chitarra, Markus Großkopf (Helloween) al basso e Alex Holzwarth dietro le pelli. Al di là dell’originalità dell’idea che trova punti in comune solo con il progetto Ayreon (in cui però parliamo di prog rock), Avantasia segue le coordinate stilistiche degli Edguy, incentrando le proprie composizioni su un power metal, il cui approccio appare tuttavia maggiormente sinfonico e barocco per far fronte alle tematiche medioevali trattate attraverso il comcept lirico. La partenza è subito di alto livello con una “Reach Out For The Light” condita da una doppia cassa tambureggiante e da un ritornello da favola interpretato da Michael Kiske, in grande spolvero al rientro come dimostrano le altre apparizioni nel finale della splendida ballata folk “Farewell” e in una complessa suite power quale è “The Tower”. Il songwriting di Sammet si mantiene altamente ispirato per tutta la durata del disco con picchi di rilievo in “Serpents In Paradise” interpretata da uno strepitoso De Feis e nella dinamica “Breaking Away”. Tobias Sammet si dimostra all’altezza della situazione anche come cantante valorizzando l’hard rock oriented title track e duettando con il più quotato Matos nel lento “Inside. Un disco, senza punti deboli, da possedere a qualunque costo per gli amanti del genere che avranno il tempo di consumare questo piccolo capolavoro in attesa del probabile seguito.

TRACKLIST

  1. Prelude
  2. Reach Out For The Light
  3. Serpents In Paradise
  4. Malleus Maleficarum
  5. Breaking Away
  6. Farewell
  7. The Glory of Rome
  8. In Nomine Patris
  9. Avantasia
  10. A New Dimension
  11. Inside
  12. Sign Of The Cross
  13. The Tower
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.