BAD HABIT – Hear – Say

Pubblicato il 16/12/2005 da
voto
6.5
  • Band: BAD HABIT
  • Durata: 00:45:04
  • Disponibile dal: 12/12/2005
  • Etichetta: Frontiers
  • Distributore: Frontiers

Ritornano sul mercato i Bad Habit, guidati dal chitarrista newyorkeseHal Marabel, attivi fin dal 1986 con il loro AOR venato di hard rockche affonda le radici nella musica di Boston, Journey e Bon Jovi. Sipotrebbe dire che questo non è certo il momento migliore per ritornarein campo, vista l’eccessiva saturazione del mercato legato all’hardrock melodico, eppure il gruppo riesce a non sfigurare, dando vita adun album che, pur senza aggiungere niente al genere, scorrepiacevolmente per tutti i suoi quarantacinque minuti. I motivi sonodiversi: da una parte abbiamo l’abilità del gruppo, sia a livellocompositivo che esecutivo, e in particolare del cantante Bax Fehling,dotato di un timbro caldo che ricorda il miglior Andi Deris;dall’altra, invece, abbiamo un interessante uso della batteriaelettronica, ad opera di Jaime Salazar (Last Tribe, Allen/Lande) a dareun taglio moderno a tutte le composizioni, cosa che contribuisce asvecchiare una proposta rimasta pressoché immutata negli ultimivent’anni. Ecco, in fin dei conti è sempre questo il punto spinosodella questione: “Hear – Say” è, senza ombra di dubbio, un albumpiacevole e ben suonato ma, purtroppo, muovendosi su coordinate giàbattute da numerose altre band, rischia di non essere un lavorosufficientemente longevo, esaurendosi dopo il naturale entusiasmo deiprimi ascolti. Detto questo, comunque, gli amanti dell’hard rockmelodico/AOR di sicuro non resteranno delusi dal ritorno dei Bad Habit.

TRACKLIST

  1. To Love You
  2. I Swear
  3. All That I Want
  4. Walk Of Life
  5. Reason
  6. Alive
  7. I Want To Know
  8. Take Control
  9. Tell Me Why
  10. I'll Be The One
  11. I Can't Help Myself
  12. The Air That I Breathe
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.