BAD WEATHER PROJECT – Stormriders

Pubblicato il 19/06/2015 da
voto
7.0
  • Band: BAD WEATHER PROJECT
  • Durata: 00:40:59
  • Disponibile dal: 06/04/2015
  • Etichetta:
  • Buil2kill Records
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

I Bad Weather Project nascono nel 2006 dall’incontro tra il cantante Cristiano Ceccato, il chitarrista Lorenzo Cane, Marzio Scanavino al basso e Andrea Muraldo alla batteria e “Stormriders” è il loro nuovo album dopo “Incoming Twister” uscito nel 2013. Il sound della band è mutuato dall’intera scena di Seattle anni ’90 e da coloro che hanno proseguito lungo questa strada negli anni a seguire, quindi un miscuglio enorme tra Temple Of The Dog, Stone Temple Pilots, Pearl Jam, Bush e chi più ne ha più ne metta, fino ad arrivare ai più moderni Audioslave e Alter Bridge si gusta un pizzico di tutte queste band contemporaneamente, cogliendo però il lato più inquieto e riottoso del grunge e del post-grunge, tralasciando quasi completamente l’aspetto romantico, tormentato e quello triste e decadente; a ciò va aggiunta una lieve vena hard rock derivabile dalla scena ottantiana di L.A. che si sente spesso e volentieri nell’intera durata dell’album, soprattutto nella linea della chitarra. Gli otto brani, più intro, sono gradevoli e godono di un songwriting decisamente ben studiato, e ben eseguiti, anche se il sound dei Bad Weather Project non offre molto spazio a virtuosismi vari, e la produzione, assolutamente non cristallina, è più che adatta al genere proposto. “Stormriders” possiede un sound assolutamente vintage, che ad un primo ascolto può sembrare datato e ‘vecchio’, ma sorretto da una buona scrittura dei pezzi e da buon gusto che tengono alte le quotazioni di un album ricco di riferimenti che fa davvero strano ascoltare oggi, nel 2015.

TRACKLIST

  1. Updraft
  2. Timebomb
  3. Savior
  4. Code Of Soul
  5. Ragesong
  6. Brother
  7. Escapology
  8. Scars
  9. Mindshaker
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.