BATUSHKA – Hospodi

Pubblicato il 11/07/2019 da
voto
6.5
  • Band: BATUSHKA
  • Durata: 00:51:07
  • Disponibile dal: 12/07/2019
  • Etichetta: Metal Blade Records
  • Distributore: Audioglobe

Battuto sul tempo della pubblicazione, grazie a una mossa a sorpresa da parte del chitarrista ed ex compositore Krzysztof Drabikowski (del cui album potete leggere qui), il possente Bartłomiej Krysiuk porta avanti la sua versione dei Batushka sotto l’egida della Metal Blade. Dopo l’esordio comune, orientato alla restituzione di una liturgia ortodossa, qui Krysiuk propone la resa in musica dei rituali dedicati alla celebrazione della Morte; la cifra musicale resta quella del primo, sorprendente lavoro, ma anche quella tutto sommato proposta poche settimane fa dall’ex compagno e ora avversario nelle traversie legali: le parti orientate a riff trascinanti si fanno ancora più vigorose, mentre dove è la dimensione atmosferica a farla da padrone, si intensifica anch’essa. In particolare nel primo e nell’ultimo brano, “Wozglas” e “Liturgiya”, che fungono così da emozionanti pilastri costitutivi di un album, per il resto, non particolarmente ispirato. Questi Batushka scelgono una produzione totalmente analogica, che francamente ci pare azzoppare la qualità già non eccelsa dei brani, piuttosto che rinvigorirne l’approccio estremo; guardando ai lati positivi, la voce di Bartłomiej, ispirata come noto alla tradizione del basso profondo ortodossa, si mostra sicuramente più incisiva e caratterizzante rispetto agli effetti vocali cui ha fatto invece ricorso Drabikowski su “Requiem”. Le certezze, insomma, ci sono: i Batushka hanno detto pressoché tutto ciò che avevano in serbo con l’ottimo “Litourgiya”, trovare idee nuove e stimolanti non era facile, la diaspora non ha aiutato a portare alla luce creatività o esiti di particolare rilievo. Resta un mestierino ascoltabile ma trascurabile in poco tempo, a nostro parere leggermente inferiore rispetto a quello offerto online da Drabikowski; che a sua volta si è tenuto lontano dal capolavoro, per usare un eufemismo.

TRACKLIST

  1. Wozglas
  2. Dziewiatyj Czas
  3. Wieczernia
  4. Powieczerje
  5. Polunosznica
  6. Utrenia
  7. Pierwyj Czas
  8. Tretij Czas
  9. Szestoj Czas
  10. Liturgiya
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.