BEARTOOTH – Aggressive

Pubblicato il 21/06/2016 da
voto
7.5
  • Band: BEARTOOTH
  • Durata: 00.39.55
  • Disponibile dal: 03/06/2016
  • Etichetta: Red Bull Records
  • Distributore:

Come se dovesse cancellare in fretta il passato negli Attack Attack! eccoci, esattamente un paio d’anni dopo, ad esaminare il secondo album in studio del fenomenale ventitreenne Caleb Shomo. Se “Disgusting” è stata una sorpresa, che ci presentava una one man band dalla personalità spiccata e dal sound definito, questo “Aggressive” non fa che confermare quanto di buono espresso dal debutto confermando il valore di un progetto ormai sulla bocca di tutti. Il marchio di garanzia è quello del super producer John Feldmann – famoso per il suo lavoro con Blink-182, The Used, All Time Low e compagnia da Warped Tour – che aiuta Shomo in fase di scrittura e va ad affinare ed affilare la ricetta che ha fatto decollare la band. Il bello dei Beartooth è il muoversi in una moltitudine di sottogeneri: si va dal metalcore allo screamo sino al pop punk e al nu metal, sempre e comunque restando omogenei, coerenti, ‘fresh’ ed autentici. “Loser”, “Hated”, “Sick of Me” e la title track sono tra i pezzi memorabili di questa raccolta, che grazie alle qualità appena elencate e quei ritornelli piacioni che tanto ci ricordano i Papa Roach andranno a conquistare airplay e playlist di un pubblico trasversale e sempre più numeroso. “Burnout” è sicuramente l’episodio più incazzato della raccolta, ma non è sorprendente quanto l’intima “King Of Anything”, dove l’autore si apre in tutta la sua umanità e sensibilità. “Aggressive” disintegra ogni incertezza: i Beartooth sono una band su cui puntare ad occhi chiusi, l’hype è giustificato.

TRACKLIST

  1. Aggressive
  2. Hated"
  3. Loser
  4. Fair Weather Friend
  5. Burnout
  6. Sick of Me
  7. Censored
  8. Always Dead
  9. However You Want It Said
  10. Find a Way
  11. Rock Is Dead
  12. King of Anything
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.