BEFORE THE DAWN – 4:17 am

Pubblicato il 20/06/2004 da
voto
6.0
  • Band: BEFORE THE DAWN
  • Durata: 00:46:54
  • Disponibile dal: 15/03/2004
  • Etichetta:
  • Locomotive Music
  • Distributore: Frontiers

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

La spagnola Locomotive Music sale sino in Finlandia per scovare questa band dalle belle speranze che risponde al nome di Before The Dawn. Il quartetto nordico parte subito benissimo con l’opener “Heaven”, top compositivo dell’album. Questo “4:17 am” ha la pecca di diminuire di interesse con il passare del tempo e già dopo la seconda “Seed” il valore si attesta a livelli medio-bassi per poi scivolare sempre più in basso da brano in brano; tiene la prima parte del cd, ma poi tutto si fa ripetitivo, abulico, privo di interesse e la release si dimostra piuttosto piatta e plastificata. La produzione è notevole e professionale, così come l’esecuzione perfetta dei brani da parte dei Before The Dawn, ma questo non basta a trasformare in oro la sostanza di questo album molto di moda, molto vicino a quel metal oggi tanto di moda, contaminato un po’ dall’elettronica e soprattutto da un gusto assai commerciale per quanto riguarda i ritornelli delle canzoni. Non mancano le sotterranee influenze elettroniche così tanto di voga, così come non manca un influsso tutto finlandese nell’approccio al death metal scevro da complessità e relegato a materasso per evoluzioni di vario genere. Musica moderna dunque, eppure settore già troppo inflazionato che soffoca le nuove proposte non esaltanti, delle quali fa parte innegabilmente questa band finnica. Il cd non è da buttare, ma anche per gli amanti del genere “4:17 am” si conferma un album privo di forza per girare più di un paio di volte sullo stereo: la sua magia infatti è destinata a svanire piuttosto repentinamente. Una release che aggiunge davvero poco, anche se oggettivamente programmata in modo impeccabile, cui manca l’anima e qualche felice intuizione. Un cd che suona già vecchio per uno stile che solo da poco ha acquistato vigore.

TRACKLIST

  1. Heaven
  2. Seed
  3. Dreamer
  4. Fade away
  5. Crush
  6. Into you
  7. My room
  8. The black
  9. Vengeance
  10. Hiding
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.