BEHEMOTH – Abyssus Abyssum Invocat

Pubblicato il 18/07/2011 da
voto
6.0
  • Band: BEHEMOTH
  • Durata: 01:03:00
  • Disponibile dal: 13/06/2011
  • Etichetta: Peaceville
  • Distributore: Audioglobe

Facile comprendere lo scopo di una release come “Abyssus Abyssum Invocat”. Visto il dramma che ha coinvolto Nergal, i Behemoth negli ultimi tempi sono stati costretti a interrompere bruscamente le loro attività, sia live che in studio. Per rimanere comunque presente sul mercato e continuare a far circolare il proprio nome, il gruppo polacco ha quindi deciso di ristampare in una veste assolutamente lussuosa – non a caso i nostri si sono rivolti alla Peaceville, maestra in questi packaging – due vecchi EP da qualche anno poco reperibili: “Conjuration” (2003) e “Slaves Shall Serve” (2005). Due lavori dalla fisionomia molto simile, entrambi contenenti un inedito, delle cover e alcune tracce live. Due lavori però tutto sommato trascurabili, la cui appetibilità rimane oggi pressochè invariata rispetto ad allora, anche considerata l’ulteriore manciata di brani registrati dal vivo qui allegata come bonus. Certo, come accennato, la confezione, un doppio digibook, è davvero bella e palesa per l’ennesima volta l’immensa professionalità del gruppo; inoltre, le cover di Nine Inch Nails e Danzig strappano più di un sorriso. Tuttavia, in un periodo in cui le nuove uscite non mancano e dove piattaforme come YouTube mettono costantemente brani vecchi e nuovi a disposizione dei fan, consigliare una pubblicazione come “Abyssus Abyssum Invocat” risulta un pelino difficile. Se letteralmente vivete per i Behemoth e non possedete gli originali, magari fateci anche un pensierino, ma altrimenti passate pure oltre.

TRACKLIST

  1. Conjuration ov Sleep Daemons
  2. Wish (Nine Inch Nails cover)
  3. Welcome To Hell (Venom cover)
  4. Christians To The Lions (Live)
  5. Decade ov Therion (Live)
  6. From The Pagan Vastlands (Live)
  7. Antichristian Phenomenon (Live)
  8. Lam (Live)
  9. Satan's Sword (I Have Become) (Live)
  10. Chant For Eskaton 2000 (Live)
  11. Slaves Shall Serve
  12. Entering The Pylon ov Light
  13. Penetration (The Nefilim cover)
  14. Until You Call On The Dark (Danzig cover)
  15. Demigod (Live)
  16. Slaves Shall Serve (Live)
  17. Lam (Live)
  18. As Above So Below (Live)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.