BERSERK – Cries of Blood and Hate

Pubblicato il 21/05/2007 da
voto
6.0
  • Band: BERSERK
  • Durata: 00:48:55
  • Disponibile dal: 01/11/2006
  • Etichetta:
  • Unexploded Records
  • Distributore: Masterpiece

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

Per chi da anni segue questo gruppo pagan black metal iberico, il nuovo “Cries Of Blood And Hate” suona purtroppo come una delusione. Già, dove sono finiti i guerrieri estatici vestiti con la pelle d’orso che ci avevano impressionato nei precedenti “…From The Celtiberian Woods” e “Rites Of Supremacy”? Il nuovo CD è piuttosto piatto, a tratti scialbo, la violenza ha rara intensità ed il riffing in generale è ridimensionato ad un cadenzato black-death non troppo ispirato. Almeno ci fosse l’atmosfera antica che pure i Berserk hanno dimostrato in passato di saper ricreare, ma anche questa è presente sulla nuova release in quantità insufficiente. Niente visioni sciamaniche, niente orde sanguinarie di guerrieri invasati dal proprio dio della guerra, i Berserk sembrano aver perso parecchie energie e quella rabbia istintiva indispensabile per un gruppo come il loro per poter catturare i consensi favorevoli della scena underground che spesso in passato li ha sostenuti. “Monolith” è il solo brano che osa, quello in cui la band spagnola emula in maniera convincente i padri nordici Enslaved. La band si salva con il mestiere, ma manca clamorosamente il target, peccato!

TRACKLIST

  1. Wooden Words
  2. Treason in the Clan
  3. Cries of Blood and Hate
  4. Opening the Circle
  5. Oretania
  6. With Tooth and Nails
  7. Monolith
  8. Wound of Death
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.