BETHLEHEM – Schatten Aus Dem Alexander Welt

Pubblicato il 19/11/2001 da
voto
6.0
  • Band: BETHLEHEM
  • Durata: 02:13:06
  • Disponibile dal: /08/2001
  • Etichetta: Prophecy Productions
  • Distributore: Audioglobe

Bethlehem, ma cosa mi combinate? Sinceramente incomprensibile questo “S.A.U.D.A.W”, nuovo lavoro degli avanguardistici Bethlehem; difficile da inquadrare, infatti, una direzione musicale che pare voler cancellare ogni ricordo dell’intrigante avant-black del precedente “SUIZID” per rivestirsi di un manto un po’ posticcio di intellettuale psychedelic-rock nel quale fanno capolino sporadiche quanto goffe sterzate in un canonico e scolastico death-black. Non mancano, innegabile, i colpi di genio a risollevare le sorti dell’album, ma è bene ricordarsi che si parla di una band che ha sempre dispensato trovate strabilianti, a dire il vero spesso più incisive di quelle che troverete sul nuovo lavoro. Grossolano il tentativo di sembrare i Rammstein, dei quali i Bethlehem decisamente non hanno l’inquietudine marziale, e ancor più fallimentare il proposito di suonare “noise” infarcendo le tracce di intro-outro rumoristici inutili quando non dannosi. Giudizio del tutto negativo, dunque? No, non del tutto. Piacevoli certe trovate, non disprezzabile qualche tentazione vagamente lisergica, ma, sia chiaro, tutto questo potrebbe bastarmi se parlassimo di un gruppo esordiente; per i Bethlehem non mi accontento e non posso promuovere del tutto l’album. Alla prossima.

TRACKLIST

  1. Das Tier Ab Den Mutterwitz
  2. Somnambulismus In Machinezimmer 30
  3. Mein Kuss Erstick Im Imperativ
  4. Mary Samaels NFB 418
  5. Dunkle, Kalte Materie
  6. Maschinesohn
  7. Rost, Wahn & Tote Gleise
  8. Tod Einer Dieselkaltze
  9. Aus Dunkel Ritze Fruchtig’Wahn
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.