BEYOND TERROR BEYOND GRACE – Our Ashes Built Mountains

Pubblicato il 03/08/2010 da
voto
7.0
Quattro ragazzi della provincia australiana che rileggono con un approccio un poco più elaborato il grindcore scandinavo di Nasum e Rotten Sound. Ad accorgersi di loro la sempre attenta Obscene Productions. Se conoscete giovani realtà come The Arson Project o Exile avrete probabilmente già un’idea di cosa aspettarvi, anche se i Beyond Terror Beyond Grace sono appunto un po’ più "contaminati" e meno monolitici dei loro colleghi. Qua e là si sentono infatti influenze sludge o accenni al math-core schizofrenico dei Converge di alcuni anni fa, il tutto pur sempre inserito in strutture aggressive e molto snelle, all’insegna di una stringatezza prettamente grind. Unica eccezione, la lunga "Murakami": quasi otto minuti di chitarre aperte e di inaspettate melodie che precedono quell’ultimo assalto che risponde al nome di "Bias". Tutto sommato non personalissimo, tuttavia ben curato e piacevole da ascoltare, "Our Ashes Built Mountains" fa il suo sporco lavoro presentandoci una band che per ora vive ancora all’ombra dei suoi padri ispiratori, ma che sembra avere gusto e ispirazione a sufficienza per poter riuscire a ritagliarsi presto un suo spazio nell’attuale circuito grind. Vista la notevole qualità di alcune di queste tracce, ci aspettiamo ulteriori miglioramenti già dal prossimo album.

TRACKLIST

  1. Mannequins
  2. Amnesia
  3. Husk
  4. Information Scars
  5. Tumour
  6. Shadowhalo
  7. Words
  8. Exposure
  9. Fugue
  10. Flightless
  11. Coil
  12. Paradigm
  13. Hang Them by Their Crowns
  14. Answers (In Front Of Broken Eyes)
  15. Control
  16. Aesthetics
  17. Ashes
  18. Pathetic
  19. Murakami
  20. Bias
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.