BEYOND THE VOID – Gloom Is A Trip For Two

Pubblicato il 02/03/2008 da
voto
6.5
  • Band: BEYOND THE VOID
  • Durata: 00:50:36
  • Disponibile dal: 22/02/2008
  • Etichetta: Endzeit Elegies
  • Distributore:

Non è certo il fattore sorpresa o l’originalità l’elemento chiave del terzo disco dei Beyond The Void che sin dall’artwork, l’immagine e persino i titoli delle canzoni sembrano voler abbracciare tutti i cliché tipici del gothic dark, presupposti che diventano presto realtà ascoltando le prime note del disco. Tuttavia chi è particolarmente attratto dalle suddette sonorità e non ricerca nuove fantasie musicali potrebbe rimanere seriamente contagiato dal sound romantico e nebuloso della band tedesca. Eppure la partenza di “Gloom Is A Trip For Two” è tutt’altro che incoraggiante, con le melodie grintose di “Her Dive Into Midnight”  che non riescono proprio a convincere, ma già con la successiva “Seductora” la strada diventa in discesa per la band bavarese, grazie alle note ammalianti interpretate dalla voce profonda dell’ottimo Daniel Pharos con l’aiuto della guest messicana Isadora Cortina. Il meglio del disco però il sestetto teutonico lo offre con canzoni come “Faminine”, “Cyanid Eyes”, “Let Me Reap” e “Rid O The Earth”, ottimi esempi di gothic rock dinamico e seducente che impara la lezione degli HIM, aggiungendo parti vocali più varie grazie al buon range del già citato singer, in grado di interpretare profondi passaggi baritonali, ma anche aggressivi episodi heavy di scuola Sentenced senza sbavature. Inoltre appare decisivo anche l’apporto del chitarrista solista Dominik Morgenroth, ispirato negli assoli e nei contrappunti di classe che regala qua e là, come pure il maniacale lavoro di arrangiamento che si cela dietro ogni pezzo e la produzione cristallina che non dimentica le tastiere algide di Rudolf Pfaffenzeller. In chiusura la band evidenzia un insospettabile dose di coraggio con la ballata “A Minute Before The Dawn”, splendido episodio electro-dark in cui calore melodico e freddezza tecnologica convivono con successo, donando una punta alternativa ad un album che recita un copione già scritto con la classe di chi la parte la conosce molto bene.

TRACKLIST

  1. Her Dive Into Midnight
  2. Seductora
  3. Faminine
  4. Cyanid Eyes
  5. Gloom Is A Trip For Two
  6. Nihilism
  7. Let Me Reap
  8. Rid Of The Earth
  9. Hateworld
  10. My Life Is A Lie
  11. Unwanted
  12. A Minute Before The Dawn
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.