BIBLE OF THE DEVIL – The Diabolic Procession

Pubblicato il 18/11/2006 da
voto
5.0
  • Band: BIBLE OF THE DEVIL
  • Durata: 00:42:46
  • Disponibile dal: 06/09/2006
  • Etichetta: Cruz Del Sur Music
  • Distributore: Audioglobe

“The Diabolic Procession” è il quarto album degli americani Bible Of The Devil, ed esce a meno di un anno dal precedente “Brutality, Majesty, Eternity”.  Si tratta inoltre del primo disco che la band incide per la nostrana Cruz Del Sur. Il gruppo è dedito ad un heavy’n’roll che affonda le proprie radici direttamente nella NWOBHM. I punti di riferimento di questa formazione sono infatti gruppi come Iron Maiden e Motorhead ma nelle nuove composizioni si nota anche una spruzzata di punk. Le premesse non sono affatto male ma purtroppo, schiacciando il tasto play del lettore, le attese vengono presto smentite. Non che il disco in questione sia totalmente da buttare, ma non basta certo un piccolo numero di canzoni quasi decenti a consentirgli di raggiungere la sufficienza.  Sì, perché se l’iniziale ed irruente “Ecclesia Novorum Innocentium” è tutto sommato ascoltabile e “Sepulchre” è un pezzo classic metal di discreta fattura, lo stesso non si può dire delle altre canzoni. Brani scialbi ed anonimi come “Orphans Doom”, “Millenialism” o “Legions Of The Oriflamme” hanno come unico lato positivo qualche passaggio centrale di matrice maideniana ma oltre a questo rimangono delle tracce ben sotto la sufficienza. Stesso discorso si potrebbe fare per le scontate “The Elusive Miracle” o “Henious Corpus”, mentre la conclusiva “Slaves” risulta quanto meno sufficiente. Anche i suoni, soprattutto di batteria, non giocano certo a favore del quartetto di Chicago, visto che spesso risultano impastati e non riescono certo a valorizzare i pochi lati positivi di questo lavoro. Che dire dunque? Un gruppo che sembra essere attualmente lontano dalla maturità artistica e che per ora sembra limitarsi a riproporre in maniera del tutto superficiale una serie di schemi propri dei grupponi sopra citati.

TRACKLIST

  1. Ecclesia Novorum Innocentium
  2. Sepulchre
  3. Orphans Doom
  4. Millenialism
  5. Legions Of The Oriflamme
  6. The Elusive Miracle
  7. Henious Corpus
  8. Judas Ships
  9. Slaves
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.