BIFFY CLYRO – Only Revolutions

Pubblicato il 21/02/2010 da
voto
8.0
  • Band: BIFFY CLYRO
  • Durata: 00:42:48
  • Disponibile dal: 09/11/2009
  • Etichetta:
  • Warner Bros
  • Distributore: Warner Bros

Spotify:

Apple Music:

Lanciatissimi nel Regno Unito, dove i loro album stazionano stabilmente nelle zone alte delle charts e sono osannati dalla stampa nazionale, nel resto del vecchio continente, Italia in primis, i Biffy Clyro restano confinati nel ruolo di band di nicchia. Che questo "Only Revolutions", quinto lavoro per il trio scozzese, sia quello giusto per sfondare definitivamente anche da noi? Ce lo auguriamo, perchè il sound dei nostri, già brillante in occasione del precedente "Puzzle", sembra aver raggiunto in quest’occasione il suo apice, consegnando il qui presente disco ai vertici dell’annata rock appena trascorsa. A testimoniarlo quattro singoli uno più bello dell’altro – "The Captain", un gioellino pop-rock dall’allegria contagiosa e dalle orchestrazioni fiabesche; "That Golden Rule", una decisa sterzata rock dal finale in crescendo; "Mountains", la più radio friendly grazie a melodie solari ma mai stucchevoli; "Many Of Horror", ballad in stile Foo Fighters impreziosita anch’essa dagli arrangiamenti orchestrali – ma non solo. Come dimenticare infatti le pungenti e pulsanti armonizazioni di "Bubbles", song nei cui credits figura anche, in veste di secondo chitarrista, Josh Homme dei Queen Of The Stone Age? E come non citare "God & Satan", in cui la timbrica di Simon Neil supera per intensità quella di un certo Chris Martin? Potremmo continuare tessendo le lodi di "Know Your Quarry", la più sperimentale del lotto, o delle più incisive "Booooom, Blast and Ruin" e "Cloud Of Stink", vicine al sound degli esordi, ma, mai come in questo caso, le parole non renderebbero giustizia all’ascolto. Meglio dunque tenere la bocca chiusa, proprio come i due protagonisti in copertina, e lasciare che a spezzare il silenzio siano solo le magnifiche note di "Only Revolutions". Che se le rivoluzioni fossero tutte di questa portata il mondo, e non solo quello musicale, sarebbe probabilmente un posto migliore.

TRACKLIST

  1. The Captain
  2. That Golden Rule
  3. Bubbles
  4. God & Satan
  5. Born On A Horse
  6. Mountains
  7. Shock Shock
  8. Many Of Horror
  9. Booooom, Blast and Ruin
  10. Cloud Of Stink
  11. Know Your Quarry
  12. Whorses
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.