BIOHAZARD – Kill Or Be Killed

Pubblicato il 11/02/2003 da
voto
7
  • Band: BIOHAZARD
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2003
  • Etichetta:
  • Distributore: Audioglobe

Back to the roots totale e, presumibilmente, sincero per i granitici ed incorruttibili Biohazard che, con “Kill Or Be Killed”, riscoprono le proprie radici hardcore, rinnegando la strada lastricata di ospiti celebri intrapresa con il precedente, discreto, “Uncivilization”. Produzione grezza ed abrasiva made in Rat Piss Studio, Brooklyn, e rabbia a mille sono le armi principali di un disco che parte direttamente dall’asfalto per sferrare un attacco contro chi la musica la fabbrica in catena di montaggio. E asfalto sarà quello che vi ricoprirà fin dalle prime note di “World On Fire”, opening track di purissimo guerriglia-core che va a scomodare le radici Dischargiane dei quattro bad boys from NYC e sotterra a schiaffoni qualsiasi tentativo di replica da parte di imitatori e wannabes di sorta. Dimenticate le commistioni rap-rock à-la “Judgement Night”, dimenticate le comparsate più o meno riuscite dei vari Phil Anselmo, Corey Taylor ecc. e gettatevi a capofitto nella rissa preparata dai Biohazard. Tra brani ultra-veloci e doverosi tributi ai Black Sabbath (l’attacco di “Never Forgive Never Forget” parla chiaro), la fisicità, la rabbia, l’orgoglio scintillano ancora una volta negli occhi e nelle mani di quattro kids qualunque in cerca di culi (mi si passi il francesismo) da prendere a calci. Uno dei dischi più vitali dell’intera scena americana di questo periodo, capace di rileggere con inesauribile convinzione una tradizione musicale con la quale molti si misurano ed al cospetto della quale pochi, pochissimi, sanno dimostrare il proprio valore come i Biohazard. Inutile dire che questi supereroi newyorkesi non inventano niente sotto il profilo strettamente musicale ma, se cercate una ragione per resistere alle bufere della vita, forse “Kill Or Be Killed” potrebbe essere una lezione importante. E questo vale più di qualsiasi innovazione, musicale e non. Death or hardcore. Kill or be killed…

TRACKLIST

  1. World On Fire (Intro)
  2. World On Fire
  3. Never Forgive Never Forget
  4. Kill Or Be Killed
  5. Heads Kicked In
  6. Beaten Senseless
  7. Make My Stand
  8. Open Your Eyes
  9. Penalty
  10. Dead To Me
  11. Hallowed Ground
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.