BITTER END – Guilty As Charged

Pubblicato il 25/08/2010 da
voto
7.0
  • Band: BITTER END
  • Durata: 00:30:00
  • Disponibile dal: /08/2010
  • Etichetta:
  • Deathwish Inc.
  • Distributore: Andromeda
Streaming non ancora disponibile
Dare un taglio più metallico e pesante al classico "New York hardcore" (Agnostic Front e Madball su tutti), senza però snaturarne l’immediatezza e la sincerità, rimanendo quindi lontani da stupide corse al breakdown e da soluzioni "alla moda". Questa la filosofia alla base del nuovo album dei texani Bitter End, il quale viene ancora una volta pubblicato dalla mitica Deathwish. E allora ecco che su ritmiche semplici e incisive e cadenze tipicamente "metropolitane" (vengono alla mente anche i primi Biohazard), si inseriscono un riffing thrash metal, rapide invettive metalliche e cupi break arpeggiati, il tutto legato alla solida base hardcore da un cantato spontaneo e ficcante, nè troppo urlato nè tantomeno roco o growleggiante. "Schiettezza" è la parola d’ordine in casa Bitter End: qui non vi è spazio per mode nè per spunti troppo "studiati". Il sound è volutamente datato, ma appunto vicino a quella vecchia scuola hardcore/metal di cui oggi non si parla praticamente più. Sono brutti, sporchi e arrabbiati, i Bitter End… e "Guilty As Charged" è la perfetta rappresentazione musicale di questa loro attitudine. Genuinità allo stato puro. Difficile non rimanerne almeno un po’ affascinati.

TRACKLIST

  1. Corrupted Souls
  2. Guilty As Charged
  3. The Hand That Feeds
  4. Means To An End
  5. Unjust
  6. Suenos Muertos
  7. Inborn
  8. Broken
  9. Victims
  10. Immortalized
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.