BLACK ALTAR – Black Altar

Pubblicato il 07/09/2004 da
voto
6.5
  • Band: BLACK ALTAR
  • Durata: 00:46:18
  • Disponibile dal: 01/06/2004
  • Etichetta: Christhunt Productions
  • Distributore:

Solitamente la tedesca Christhunt Prod. sforna cd che hanno un oscuro feeling epico, ma stavolta ha deciso di puntare sugli assatanati polacchi Black Altar, band integralmente devota alla nera fiamma. Il layout del cd è horrorifico, un misto di disegni e foto che ben si presta per un cd che sembra inscenare una messa nera di invasati adoratori delle tenebre. Ci si potrebbe aspettare un black metal infarcito di synth per rendere più atmosferico il rituale musicale contenuto in “Black Altar”, ma non è così, perché il combo polacco è sbrigativo e non si sofferma troppo su elementi secondari. Il trio dei Black Altar, infatti, mescola al black metal di vecchia data alcuni elementi death-thrash rozzi che aiutano a rendere il sound ancora più barbaro e sacrilego. La parte centrale del cd è forse la migliore, ma le canzoni non si distinguono dallealtre per alcune soluzioni differenti o per la pregevole fattura, ma soltanto per una quadratura più compatta e per un feeling più infernale. Il cd contiene anche un video clip, scontato ma sempre piacevole da vedere visto che non sono poi troppi i gruppi black che si danno a questo genere di prodotti. In casa sua la Christhunt Prod. ha di certo band talentuose, ma anche i Black Altar meritano una chance, almeno per la devastazione sonora che sono riusciti ad inscenare in questo album.

TRACKLIST

  1. intro
  2. black terror metal
  3. the accuser
  4. onto the black surface
  5. the revelation of scourge
  6. in blood we trust
  7. fire ov immortal self
  8. the ultimate antigod apperance
  9. unholy spell of death
  10. misanthropic supremacy
  11. outro
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.