BLACK COMEDY – Instigator

Pubblicato il 04/03/2008 da
voto
6.5
  • Band: BLACK COMEDY
  • Durata: 00:58:08
  • Disponibile dal: 18/02/2008
  • Etichetta:
  • Season Of Mist
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

Debuttanti su Season Of Mist, i Black Comedy hanno in formazione un paio di nomi noti, musicisti che hanno un passato in diverse formazioni come Tjodalv (Susperia, Dimmu Borgir, Old Man’s Child) e Memnock (Susperia, Old Man’s Child), assieme a musicisti che hanno stazionato nell’underground norvegese per molto tempo. Il progetto è in circolazione da dieci anni infatti, ma solo oggi vede la luce per problemi di cambi di lineup e stravolgimenti musicali ripetuti. In maniera inaspettata il genere proposto è un cyber thrash molto moderno e groovy, con una iniezione di euro metal nelle tastiere e dei cori vicinissimi agli ultimi lavori dei Soilwork, riff stoppati, armonici, strofe in uno screaming tanto cadenzato da sembrare quasi rappato: una commistione tra i Fear Factory e gli In Flames con elementi tastieristici in evidenza che aggiungono un alone di gelata goticità. Un mix variegato non c’è che dire, e in tutta sincerità anche ben riuscito, è difficile infatti scegliere brani di spicco in una raccolta omogenea e ben strutturata, che denota anche discreti spiragli di personalità. D’altro canto, pur riuscendo i Black Comedy a tenere un ritmo sostenuto, manca la scintilla che avevano i Mnemic o che possiedono gli Smaxone (il paragone con band affermate è ancora prematuro), e se si considera che l’album in questione è un po’ la summa di dieci anni di attività, seppur irregolare, si pone qualche punto di domanda sulla reale caratura della formazione. Ci si può comunque godere buoni pezzi come “Prime Specimen”, “Favorite Hateobject” e “Inhale The Sulphur”, che faranno la felicità degli amanti del genere… chi si accontenta gode!

TRACKLIST

  1. The Emergence (Intro)
  2. Favorite Hateobject
  3. War Incognito
  4. Sum Of All Shit
  5. Prime Specimen
  6. Civil Paranoia
  7. As One With Decadence
  8. Lord Of Locust
  9. Inhale The Sulphur
  10. Crawl To Exceed
  11. Subtle Conversion (Sic Transit Gloria Mundi)
  12. Story Of The God, The Beast And The Fools Between
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.