BLACK DIAMOND – Imprisoned Dreams

Pubblicato il 21/05/2007 da
voto
7.0
  • Band: BLACK DIAMOND
  • Durata: 00:17:19
  • Disponibile dal: //2007
  • Etichetta:
  • Distributore:

I Black Diamond non sono una tribute band degli Stratovarius, come sembrerebbe suggerire il nome, bensì un act dedito ad un female fronted gothic metal, arricchito da interessanti spunti progressive e power metal. Dopo essersi formati nel dicembre del 2004, i cinque ragazzi pugliesi hanno costruito l’affiatamento necessario per affrontare la stesura e la registrazione del demo di cui ci occupiamo ora, intitolato “Imprisoned Dreams”. Una inquietante intro e tre pezzi inediti, che oltre a palesare una buona qualità di registrazione (come ben sapete, vero tallone d’Achille del 90% dei demo della nostra penisola) mettono in mostra il buon grado di preparazione tecnico-compositiva raggiunto dai cinque. “Fallen Angel”, dotata di un ottimo refrain ben memorizzabile, ricorda da vicino i nostri Lacuna Coil per la buona interpretazione della brava Graziachiara Melissa e per le sue sonorità così ammalianti ed aggressive al tempo stesso. Più vicina ai primi Evanescence (quelli più gothic del bellissimo “Origin”, per intenderci) la bella “December Winds”, dove le tastiere di Simone Mezzapesa supportano alla perfezione i voli pindarici della cantante, che sapientemente arricchisce il pezzo con citazioni in lingua italiana, molto ben orchestrate nell’economia del pezzo. Chiude la prog-oriented “Lake Of Melancholy (When Somebody Dies)” dove prepotentemente si fa largo la sezione ritmica di Enzo Russo e Aris Volpe. Buoni i cambi di tempo, forse qualche piccola imperfezione nella gestione delle dinamiche (lo stop dopo la cavalcata iniziale suona troppo forzato), ma nel complesso un pezzo discreto. Ci potete giurare, sentiremo ancora parlare di questi ragazzi in un futuro neanche tanto remoto.

TRACKLIST

  1. The Evil Fall
  2. Fallen Angel
  3. December Winds
  4. Lake Of Melancholy ( When Somebody Dies )
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.