BLACK FLAME – Imperium

Pubblicato il 08/07/2008 da
voto
7.5
  • Band: BLACK FLAME
  • Durata: 00:37:24
  • Disponibile dal: 23/06/2008
  • Etichetta: Regain Records
  • Distributore: Self

Facciamo i più sinceri complimenti al nostro gruppo connazionale dei Black Flame, uno dei pochi ad essere riuscito a strappare un importante contratto discografico ad una grossa etichetta europea suonando black metal nero e senza la minima inclinazione alla melodia ruffiana. I Black Flame per il loro nuovo full length album godono del supporto sia dell’etichetta di Infernus dei Gorgoroth che della ben più potente Regain Records. La band nostrana a questo importante, se non decisivo, appuntamento non giunge di certo impreparata: durante questi anni il trio piemontese non ha mai smesso di ricercare un proprio sound distintivo, ha provato nuove soluzioni per arrivare ad un sound oscuro e violento al tempo stesso. Il risultato si intitola “Imperium” ed è davvero buono: si può dire che la tradizione occulta italiana sia qui ben rappresentata, a questa release non manca di certo il supporto di una produzione-bomba che oltre ad essere potentissima è anche incredibilmente avvolgente grazie all’aura funerea che trasmette. Tutto come prima dunque? Non proprio. Se negli anni i Black Flame hanno migliorato sensibilmente le loro qualità come musicisti, va anche detto che si sono progressivamente allontanati al concetto extreme metal che potevano avere i gruppi di pionieri che a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 cercavano di dare un senso ancora più estremo alla scena metal grazie all’introduzione di una musica diabolica, grezzissima, ma piena di pathos occulto. Con la maturità, i Black Flame hanno aggiunto al proprio sound soluzioni più tecniche e death-oriented, fino a giungere a questo “Imperium”, forse l’album più estremo di tutta la loro carriera. Il riffing è orientato prevalentemente al black metal torbido, vischioso ed infernale, un po’ come quello contorto degli ultimi Gorgoroth o persino Mayhem. Una menzione positiva particolare va al batterista Fog, un vero rullo compressore, non a caso scelto anche da gruppi norvegesi per suonare la batteria, come ad esempio i Disiplin. Forse non saranno unanimemente riconosciuti come il miglior gruppo black metal italiano, ma sicuramente i Black Flame parlano poco e preferiscono dimostrare con i fatti la propria classe. Il consiglio è quello di non lasciarsi scappare questo dannato CD, testimonianza che anche in Italia sappiamo suonare la musica preferita dal demonio.

TRACKLIST

  1. Reqviem
  2. Imperivm
  3. Ad Infera
  4. Lvdvs Dianae
  5. The Other Face Ov Hell
  6. Black Svn Theory
  7. Apocalyptic Zero
  8. The Secret Ov Lapis Manalis
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.