BLAZE – Blood & Belief

Pubblicato il 19/04/2004 da
voto
8.0
  • Band: BLAZE
  • Durata: 00:51:27
  • Disponibile dal: 26/04/2004
  • Etichetta: SPV Records
  • Distributore: Audioglobe

La maggior parte dei metal fan ricorda e/o conosce, purtroppo, Blaze Bailey come la voce inadeguata dei due meno riusciti dischi degli Iron Maiden, “Virtual XI” e “The X Factor”. L’aver fatto parte della metal band più famosa del globo ha rappresentato per Blaze un’arma a doppio taglio: se da una parte la sua permanenza nella Vergine Di Ferro gli è stata d’aiuto per farsi conoscere da tutti gli amanti della musica dura, dall’altra è stato messo in continua difficoltà dall’inevitabile paragone con Bruce “The Voice” Dickinson. Con il ritorno del figliol prodigo Bruce alla corte di Steve Harris i più superficiali non avranno sicuramente seguito la nuova carriera del nostro, mentre i più attenti avranno già avuto occasione di apprezzarlo con i suoi due precedenti lavori “Silicon Messiah” e “The Tenth Dimension”. Da quando Blaze ha dato vita alla sua band, è riuscito a segnalarsi come un bravo singer e songwriter, grazie ad una musica costruita apposta per la sua voce, completamente differente da quella degi Iron, per la quale era sicuramente non proprio adatta. “Blood & Belief” è un disco in cui l’heavy classico si fonde alla perfezione con una produzione piuttosto moderna (affidata ad Andy Sneap, già al lavoro coi Nevermore), e il tutto suona in maniera estremamente naturale. Molto importante per l’economia del sound, è il ruolo svolto dai due fidi chitarristi di Blaze Slater e Wray che fanno subito centro con il riff monolitico ed oscuro di “Alive” suggellato da un ipnotico chorus, e con la trascinante “Ten Seconds”, aperta da un pregevole fraseggio di chitarra. “Blood And Belief” è sapientemente giocata tra parti heavy ed altre più morbide, mentre “Life And Death” vede Blaze impersonare il ruolo di cantastorie. “Tearing Myself To Pieces” è un bellissimo pezzo autobiografico (come praticamente tutto il disco, incentrato a livello di testi sui recenti problemi che Blaze ha dovuto affrontare per uscire dall’alcoolismo) dalle sfaccettature doomy e dall’andamento sofferente. “Hollow Head” è un ottimo esempio col quale la band mostra come vada suonato il metal di oggi, al contrario le seguenti “Will To Win” e “Regret” pescano dalla NWOBHM. “The Path & The Way” è un heavy roccioso alleggerito da perfette melodie e “Soundtrack Of My Life” chiude il disco in un crescendo di musica ed emozioni. “Blood & Belief” è a tutti gli effetti il miglior disco di Blaze; un disco maturo, suonato e cantato col cuore. Continuare ad ignorarlo sarebbe un delitto.

TRACKLIST

  1. Alive
  2. Ten Seconds
  3. Blood And Belief
  4. Life And Death
  5. Tearing Myself To Pieces
  6. Hollow Head
  7. Will To Win
  8. Regret
  9. The Path & The Way
  10. Soundtrack Of My Life
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.