BLEED FROM WITHIN – Humanity

Pubblicato il 31/07/2009 da
voto
6.5
  • Band: BLEED FROM WITHIN
  • Durata: 00:35:27
  • Disponibile dal: 27/07/2009
  • Etichetta: Rising Records
  • Distributore: Audioglobe

Anche se non sempre assemblati in maniera personale, di elementi gradevoli nella proposta dei death-thrashers scozzesi Bleed From Within se ne trovano abbastanza. Si fanno notare per prime le linee vocali, che, pur essendo spesso fondate su una continua alternanza growling/screaming presa totalmente in prestito dai The Black Dahlia Murder, convincono per efficacia e varietà, offrendo di tanto in tanto anche soluzioni più “orecchiabili”, pur rimanendo sempre ben lontane da tonalità propriamente pulite. Più o meno allo stesso modo si fa apprezzare il riffing, ben affilato e dinamico, pur nell’ambito di soluzioni scandinave certamente non nuove. Il gruppo, giovanissimo e qui al debutto, rientra in quella schiera di band che, partite da basi metal-core, hanno via via indurito il loro stile, arrivando a proporre un sound con numerosi punti di contatto con la vecchia scena swedish death-thrash degli anni ’90. Un mezzo revival che riesce comunque a restare ancorato al presente per via di un utilizzo saltuario ma incisivo di rallentamenti groovy e stoppati e di una produzione pulita che esalta soprattutto il lavoro di batteria. Insomma, probabile che i nostri, a livello di sound, si sentano più vicini a gente come i suddetti The Black Dahlia Murder o agli Ignominious Incarceration che agli At The Gates, nonostante questi ultimi siano indubbiamente i veri padri di certe sonorità. In ogni caso, pur nei limiti di formule già sperimentate, i Bleed From Within si muovono bene, rivelando buon gusto e una certa ispirazione in sede di songwriting.

TRACKLIST

  1. The Awakening
  2. Damnation
  3. Messiah
  4. The Fall Of Man
  5. A Killer Born
  6. Servants Of Divinity
  7. Monster
  8. Everlasting
  9. Save Your Prayers
  10. The Final Chapter
  11. This Absence
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.