BLEEDING EYES – One less to my last

Pubblicato il 11/04/2009 da
voto
7.0
  • Band: BLEEDING EYES
  • Durata: 00:19:22
  • Disponibile dal: 01/11/2008
  • Etichetta: Shove Records
  • Distributore:

I Bleeding Eyes sono attivi dal 2002 e, dopo aver dato alle stampe un demo e un full-length, arrivano a fine 2008 a pubblicare un nuovo EP che preannuncia l’arrivo di un nuovo episodio programmato per fine 2009. Basta premere il tasto ‘play’ per essere aggrediti dalla carica “Thirty Three Papers Left” che travolge l’ascoltatore con la sua violenza sonora: senza giri di parole i quattro pestano duro e vanno dritti al sodo, mischiando con gusto sludge, doom e l’irruenza del thrash dal marcato stampo hardcore. Apprezzabile ed indovinata l’idea di inserire nella parte centrale del brano dei versi in italiano, capaci di donare un tocco di personalità in più alla traccia. “Empty Crosswords” e “A Question Of Lust” partono in quarta e, sebbene non aggiungendo nulla a quanto già assimilato con la prima traccia, si fanno apprezzare per il groove e per la bontà dei riff che non perdono occasione per far venir voglia di muovere la testa. “Ring of Fire” corregge leggermente il tiro, dimostrando che il gruppo è in grado di andare oltre la semplice aggressione frontale e di creare una canzone coinvolgente e con ottimi momenti atmosferici, senza per questo rinunciare alla veemenza espressa nelle tracce precedenti: senza dubbio l’episodio più riuscito dell’EP. “The Long Slow Trip”, chiara e concisa sin dal titolo, avvisa l’incauto ascoltatore a cosa sta andando incontro: sette minuti di sofferenza e tormento che evocano lo spirito più doom della band anche se, purtroppo, non riesce ad essere convincente quanto le tracce precedenti. L’irruenza e l’aggressività delle composizioni sono fortunatamente sapientemente miscelate alle indubbie qualità compositive del quartetto, capace di mantenere alta l’attenzione dell’ascoltatore nei venti minuti di durata dell’album. Un EP di sicuro valore, quello confezionato dai Bleeding Eye, attesi al varco del nuovo album che, speriamo, sappia confermare le buone impressioni avute con questo “One less to my last”.

TRACKLIST

  1. 33 Papers Left
  2. Empty Crosswords
  3. The Ring Of Fire
  4. A Question Of Lust
  5. The Long Slow Trip
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.