BLOODSWORN – All Hyllest Til Satan

Pubblicato il 29/09/2009 da
voto
5.5
  • Band: BLOODSWORN
  • Durata: 00:31:56
  • Disponibile dal: 11/11/2008
  • Etichetta: Agonia Records
  • Distributore: Masterpiece

Streaming:

Idolatrare le band black metal norvegesi solo perché provengono da quel paese è un morbo che purtroppo ha contagiato tutti i fan del black metal sparsi nel mondo: fortunatamente con il passare degli anni la situazione è migliorata, ma ancora molti gruppi devono la propria fortuna più alle loro origini che non all’oggettiva qualità della propria musica. Triste ma vero. Non lasciatevi dunque ammaliare troppo dall’ennesimo gruppo black metal norvegese che debutta a distanza di una ventina d’anni dalla nascita del black metal norvegese, anche se in realtà la band dei Bloodsworn, la cui data di fondazione è ignota, nel lontano aveva 1998 registrano un demo. Poi cosa abbia fatto la band nei successivi dieci anni è per tutti un mistero, i membri non hanno però perso troppo tempo, suonando in diversi gruppi quali Urgehal, Kvist, Endzzma, Vulture Lord e molti altri. Non dei completi sprovveduti dunque, ma questo debutto “All Hyllest Til Satan” non dice davvero nulla d’interessante. Sparato e monocorde per tutta la sua durata, “All Hyllest Til Satan” è un esempio scialbo di black/thrash metal. L’aggressività alla band non manca, ma l’album risulta in fin dei conti piatto, con riff che si assomigliano un po’ tutti, con lo screaming effettato dall’inizio alla fine, senza una circostanza in cui emerga dal continuo rumoreggiare del sottofondo sonoro. La produzione, piatta anch’essa, non aiuta di certo la band a far emergere quello che di buono c’è nelle canzoni di “All Hyllest Til Satan”. Di album così ormai ne vengono prodotte decine al mese e seppur norvegesi, per i Bloodsworn non sarà facile porsi all’attenzione della scena. Ciò che di buono ha questo debut album è la potenzialità di un muro sonoro che, se registrato meglio, avrebbe potuto produrre una discreta onda d’urto. Stilisticamente i Bloodsworn devono parecchio al black metal svedese di Marduk, Dark Funeral e soci piuttosto che ai conterranei Darkthrone o Mayhem. Un album tirato dall’inizio alla fine come tanti, troppi, altri. Chi si accontenta gode…

TRACKLIST

  1. Frykt Djevelen
  2. All Hyllest Till Satan
  3. Stormens Roest
  4. Helvetesferd
  5. Satan Lord
  6. Destruction In The Name Of Satan
  7. The Dawn Of A New Millennium
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.