BOLT THROWER – Those Once Loyal

Pubblicato il 15/11/2005 da
voto
8.0
  • Band: BOLT THROWER
  • Durata: 00:39:34
  • Disponibile dal: 14/11/2005
  • Etichetta: Metal Blade Records
  • Distributore: Audioglobe

Chi scrive non avrebbe mai immaginato che i Bolt Thrower sarebbero riusciti a realizzare un album tanto convincente a questo punto della loro carriera. Il ritorno in lineup dello storico frontman Karl Willets deve aver ridato moltissima fiducia ai ragazzi di Coventry, i quali, dopo un mezzo fiasco artistico (“Mercenary”) ed uno soprattutto commerciale (“Honor Valour Pride”) per nulla semplici da digerire, si ripresentano al grande pubblico con un album seriamente in grado di rivaleggiare con alcune delle pietre miliari della loro discografia. Forse infatti “Those Once Loyal” non sarà ai livelli dei capolavori “Warmaster” o “The IVth Crusade”, però, ad esempio, accostarlo al comunque ottimo “… For Victory” non è affatto una bestemmia, anzi! A livello stilistico non c’è una sola nota che sia fuori dalla tradizione, ma il quintetto britannico pare oggi essere definitivamente tornato in possesso dell’ispirazione di un tempo. La tracklist di “Those Once Loyal” è infatti quanto di più coinvolgente, curato e completo i Bolt Thrower abbiano prodotto negli ultimi tempi: i riff sono dei veri katerpillar, le melodie sono epicissime, le ritmiche e le strutture sono più varie e catchy che mai (non più, quindi, solamente midtempo!) e l’interpretazione di Willets è ovviamente esaltante! Era da tempo che chi scrive non sentiva dell’old school death metal tanto competitivo da parte dei ragazzi britannici. “At First Light” dà il via all’offensiva e nei quaranta minuti che seguono altro non si può fare che gioire… l’abilità dei nostri nel miscelare death metal ed epicità, con continui lead di chitarra che dipingono scenari tanto maestosi quanto terrificanti, è tornata quella di un tempo, di filler non ce ne sono e i passaggi assolutamente memorabili si sprecano. La produzione inoltre si rivela eccellente, seguendo le coordinate del succitato “… For Victory” (ad oggi il capitolo più curato della discografia sotto questo punto di vista) e lo stesso si può dire dell’artwork, suggestivo e calzante come pochi altri. Trainato da composizioni come la succitata opener, “Entrenched”, “The Killchain” o la title track, “Those Once Loyal” dispensa mazzate ed emozioni una dopo l’altra e costituisce l’indubbia ed ennesima dimostrazione della validità di una band troppo spesso ignorata o sottovalutata. I Bolt Thrower hanno fatto e continuano a fare la storia del death metal europeo e questo bel lavoro ha tutte le carte in regola per riportarli in cima alle preferenze di tutti i death metaller e di chiunque apprezzi musica potente, violenta ma anche melodica ed epica. Che l’assalto abbia dunque inizio… i Bolt Thrower sono tornati sul campo di battaglia più agguerriti che mai e questa volta non faranno prigionieri.

TRACKLIST

  1. At First Light
  2. Entrenched
  3. The Killchain
  4. Granite Wall
  5. Those Once Loyal
  6. Anti-Tank ( Dead Armour )
  7. Last Stand Of Humanity
  8. Salvo
  9. Whan Cannons Fade
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.