BOOMERANG – S.O.S.

Pubblicato il 27/04/2008 da
voto
7.0
  • Band: BOOMERANG
  • Durata: 00:42:00
  • Disponibile dal: 02/02/2008
  • Etichetta: Pure Steel Records
  • Distributore: Masterpiece

Sicuramente qualcuno di voi, almeno una volta nella vita, avrà acquistato un album musicale solo perché attirato dal monicker, magari opera di un virtuoso artista capace di colpire l’interesse del pubblico, dopo tutto è una regola della pubblicità quella di cercare di catturare la fantasia dei potenziali acquirenti; a volte poi l’acquisto si è rivelato indovinato, altre volte meno ma non vi è ombra di dubbio che le cover degli album ricoprano un ruolo importante per quanto riguarda la pubblicità e probabilmente la musica heavy metal ha contribuito notevolmente, regalandoci artwork veramente notevoli, alcuni entrati addirittura nella storia dell’arte moderna. Detto questo, non possiamo nascondere la curiosità che ha suscitato il monicker di ‘S.O.S.’, terza fatica dei tedeschi Boomerang il cui nome già non farebbe presagire nulla di buono, quanto meno in ambito power; invece la band teutonica che incide sotto l’egida dell’attivissima label tedesca Pure Steel Records, ci propone un epic power fresco e interessante che strizza l’occhio ai Blind Guardian degli inizi e ai Manowar. Il principale pregio del combo tedesco è però di non copiare spudoratamente gli illustri colleghi, ma di lasciarsi influenzare salvo poi rielaborare queste influenze forgiando un sound decisamente diverso da quanto proposto dalle solite band clone di cui il panorama power è oltre modo colmo. Certo, chi ama i Manowar e i Guardian non potrà esimersi dal fare paragoni, ma i Boomerang danno prova di una notevole capacità compositiva, coniugata ad un songwriting ispirato, il tutto condito da una prova corale che innalza di non poco il risultato finale: tutti i musicisti dimostrano di saper svolgere nel migliore dei modi il proprio lavoro, sia compositivo che esecutivo, e il singer Axel Johann conferma ancora una volta quella regola non scritta che vede i cantanti power straordinariamente dotati dal punto di vista vocale. Song come ‘One Night To Remember’, ‘Skin Walker’, ‘Blood Angel’, giusto per fare qualche nome, siamo sicuri che cattureranno l’attenzione degli amanti del genere. E allora avanti così, in attesa della consacrazione totale: questo ‘S.O.S.’ rappresenta senza ombra di dubbio il giusto trampolino di lancio verso grandi palcoscenici.

TRACKLIST

  1. The Sounds Of Sirens
  2. One Night To Remember
  3. Sleeping Titans
  4. Of Fire
  5. Skin Walker
  6. Spawning Ground
  7. Blood Angel (TCO III)
  8. Insecure
  9. The House Of Silent Screams
  10. Phoenix Rising
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.