BORN WITH A BASIC GOODNESS – I Don’t Know The Theme But I Will Kindly Dance Along

Pubblicato il 16/11/2018 da
voto
7.0

Band vicentina dal monicker quanto meno peculiare, questi Born With A Basic Goodness spaziano scanzonatamente all’interno dei territori dell’ hardcore metalizzato americano, sulla falsariga di compagini quali Every Time I Day o i Norma Jean senza orpelli superflui, per citarne alcuni. Già dalla loro descrizione del proprio genere musicale su FB (“metalcore hardcore eastercore”), notiamo quanto poco i Nostri si prendano sul serio, ma ciò non significa che i ragazzi non facciano le cose con serietà. Questo demo mostra, per l’appunto, una band molto ben coesa, sfrontata, che vuole fare più caciara possibile, trascinando l’ascoltatore in un pogo saltellante, senza troppi pensieri o fronzoli. E questo tipo di attitudine la possiamo notare dall’inizio alla fine di questa opera prima dei veneti, con la sfuriata iniziale di “Behemoth” a settare il tono, continuando con la sfrontatezza ‘punkettosa’ di “Freaks Don’t Get No Sleep”, coadiuvata da alcune divagazioni soliste dal sapore molto Rage Against The Machine dei primi anni ’90, mentre con “The Fall” e “ A Short Guide To Morality” è l’espressività delle vocals a fare proprio lo show, anche grazie alle notevoli capacità del frontman Stefano Tamiozzo, il quale spazia tra vari registri dello scream mantenendo sempre alto il livello di locura della performance. I ragazzi di Thiene confezionano un demo davvero pregevole sotto tutti i punti di vista, anche considerati artwork e produzione, facendo divertire l’ascoltatore per tutti e quindici i minuti che compongono questo demo, ma soprattutto divertendosi, e si rivelano come una delle nuove piccole leve da tenere sotto stretta sorveglianza.

TRACKLIST

  1. Behemoth
  2. Freaks Don't Get No Sleep
  3. The Fall
  4. A Short Guide To Morality
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.