BRAZEN ABBOT – My Resurrection

Pubblicato il 28/06/2005 da
voto
7.5
  • Band: BRAZEN ABBOT
  • Durata: 01:02:03
  • Disponibile dal: 28/06/2005
  • Etichetta: Frontiers
  • Distributore: Frontiers

E’ di nuovo tempo di hard rock nei negozi, perché a pochi giorni dall’uscita del nuovissimo masterpiece dei Gotthard, anche per il chitarrista bulgaro Nikolò Kotzev è tempo di tornare in azione con un a nuova release della sua creatura Brazen Abbot. Oltre ai soliti Joe Lynn Turner (Rainbow, Malmsteen, Deep Purple) e Goran Edman (Malmsteen…), dietro ai microfoni si aggiungono altre due voci di classe che appartengono a Tony Harnell (TNT) ed Erik Martensson (Eclipse), ma non ancora soddisfatto Kotzev recluta al suo fianco i servigi della Sofia String Orchestra, composta da ben trentuno elementi. Questa scelta influenza molto il sound di “My Resurrection”, per un’ovvia accentuazione delle parti sinfoniche e per una dose di melodia ancora più massiccia rispetto ai vecchi dischi. Niente paura, non siamo di fronte ad un album AOR, perché sin dalle prime note dell’opener “My Resurrection” i Brazen Abbot sono fieri di intrattenerci con il loro hard rock di classe che farà felici i fans di Ritchie Blackmore e gli amanti di suoni potenti ed attuali. Lo stile di episodi come”Lost” o “Godforsaken” tributa palesemente gli anni ottanta e la perizia tecnica di Kotzev e dei suoi compagni di avventure costituiscono un valore aggiunto che rende “My Resurrection” un’uscita da possedere a tutti i costi. Chi mai ha detto che solo gli americani sanno fare del buon hard rock?

TRACKLIST

  1. MY RESURRECTION
  2. BAD MADMAN
  3. GODFORSAKEN
  4. DREAMS
  5. FLYIN' BLIND
  6. ANOTHER DAY GONE
  7. MORE THAN MONEY
  8. THE SHADOWS
  9. BEGGAR'S LANE
  10. RAGE OF ANGELS
  11. LOST
  12. SHADES OF GREY
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.