BRESCHDLENG – Breschdleng

Pubblicato il 02/09/2009 da
voto
5.0
  • Band: BRESCHDLENG
  • Durata: 00:23:12
  • Disponibile dal: 24/04/2009
  • Etichetta: Prevision Music
  • Distributore:

Arrivano con una decina d’anni di ritardo i qui presenti Breschdleng, band del Baden-Württemberg, Germania, che debutta su Prevision Music con questo omonimo EP di sei pezzi. Hardcore metallizzato parrebbe essere la proposta dei sei ragazzi – in line-up ci sono ben due batteristi! – ma invece di ricordare formazioni quali Sick Of It All, Hatebreed o Born From Pain, i Breschdleng sembrano essere più che altro lo spento aborto musicale fuoriuscito da una catastrofica jam fra membri di Korn, Rage Against The Machine, Disturbed e Rammstein. Materiale assolutamente datato e praticamente da revival disco-metal di fine anni ’90 è quello contenuto in “Breschdleng”, un esordio che ci sentiamo di consigliare solo ai nostalgici che hanno consumato davvero tante suole di scarpe nel saltare al ritmo delle hit dei gruppi citati sopra. Addirittura da denuncia alcuni riff letteralmente rubati ai Korn, strappati di forza a pezzi magistrali quali “Blind” e “Ball Tongue”. Ai primi due-tre ascolti – passato l’imbarazzo dovuto alla puerilità della musica udita – le composizioni dei Breschdleng rischiano anche di sembrare divertenti, non fosse però per l’utilizzo della lingua tedesca, un idioma davvero inadatto al genere; scemata poi anche la parvenza di divertimento, ecco tornare ben in vista l’assoluta inutilità di un’uscita come questa, probabilmente la cosa peggiore sentita da chi scrive quest’anno. Certo, fossimo nel 1995, quando “Bombtrack” deflagrava in ogni dove, forse l’avremmo pensata diversamente. Aggiornarsi, prego.

TRACKLIST

  1. Roschdich
  2. Schdeffala
  3. Bis Oins Heild
  4. Breschdleng
  5. Roschdbrohda
  6. Seiferts Fritz
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.