BRIAN ROBERTSON – Diamonds And Dirt

Pubblicato il 06/04/2011 da
voto
7.0
  • Band: BRIAN ROBERTSON
  • Durata: 00:51:12
  • Disponibile dal: 04/04/2011
  • Etichetta: SPV Records
  • Distributore: Audioglobe

A molti il nome Brian Robertson potrebbe suonare sconosciuto, ma i fan della vecchia guardia non impiegheranno molto tempo riconoscere il chitarrista scozzese che ha militato nei Thin Lizzy e nei Motorhead. Dopo la sua fuoriuscita da queste band, fatta eccezione per qualche sporadica rimpatriata, Robertson ha fatto perdere le sue tracce e per molti anni nessuno ha più sentito parlare di lui. L’occasione per pubblicare questo “Diamonds And Dirt”, primo solo album dell’artista, nasce dal ritrovamento in soffitta di vecchi nastri contenenti vecchi brani, alcuni dei quali scritti insieme al sempre compianto Phil Lynott, ai quali vengono aggiunti una serie di classici firmati Thin Lizzy, riveduti e risuonati per l’occasione. Si passa dal melodic hard rock della title track a momenti più ruvidi (“Mail Box” firmata Frankie Miller) passando ovviamente per sonorità di casa Lizzy con “Running Back” e “It’s Only Money”, stravolte in modo efficace e personale. Altra testimonianza della collaborazione con Lynott arriva con l’inedito “Blues Boy”, brano lento e blueseggiante che risalta tutto il gusto e la perizia tecnica di un Robertson che nonostante gli anni si mantiene in grandissima forma. Non sono da meno i suoi compagni d’avventura, dal poderoso Ian Haugland (Europe) dietro le pelli al vigoroso cantante Leif Sundin (MSG), autori di una performance davvero invidiabile. “Diamonds And Dirt”, pur non presentando nessun episodio degno di essere etichettato come capolavoro, si può definire un bel disco di rock, suonato in modo caldo, avvolgente ed ispirato, come solo i grandi musicisti sanno fare. L’ottimo stato di forma di Robertson ci fa ben sperare per il futuro, perché musicisti di questo calibro hanno sempre qualcosa da insegnare.

TRACKLIST

  1. Diamonds And Dirt ( brian Robertson)
  2. Passion ( brian Robertson)
  3. It's Only Money ( phil Lynott)
  4. Mail Box ( frankie Miller)
  5. Running Back ( phil Lynott)
  6. Texas Wind ( brian Robertson)
  7. Devil In My Soul ( brian Robertson)
  8. Do It Till We Drop ( frankie Miller/jeff Barry/brian Robertson)
  9. Blues Boy ( brian Robertson/phil Lynott)
  10. That's All! ( brian Robertson)
  11. 10 Miles To Go On A 9 Mile Road ( jim White)
  12. Running Back ( phil Lynott)
  13. Ain't Got No Money ( frankie Miller)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.